Connect with us

Pomeriggio cinque

Rodrigo Alves dopo l’arresto: la verità del Ken Umano a Pomeriggio 5

rodrigo alves ken umanoRodrigo Alves, la verità sull’arresto raccontata a Pomeriggio 5

Barbara d’Urso non poteva farsi sfuggire l’occasione di contattare Rodrigo Alves dopo l’arresto. E infatti il Ken Umano, che abbiamo conosciuto nei programmi di Carmelita – Grande Fratello 15 incluso -, ha rivelato per bene cosa è successo prima e dopo che è finito in manette a Berlino.  Aveva già fornito una versione dettagliata dell’accaduto tramite il suo profilo Instagram, ma qualcosa continuava a non quadrare. L’intervento a Pomeriggio 5 di Rodrigo era stato annunciato nel corso della giornata da Barbara tramite i suoi profili social, ma è e avvenuto solo telefonicamente perché il Ken si trova all’estero al momento: “Ciao Barbara, sono appena arrivato a Londra”, ha detto appena si è collegato con la trasmissione.

La verità sull’arresto di Rodrigo Alves: “In manette per tre ore”

Proprio ieri abbiamo appreso dell’arresto di Rodrigo, è finito in manette in Germania e sapevamo già che il problema è stato il passaporto. Oggi da Barbara d’Urso ha spiegato meglio cosa è successo: “Ero a Berlino per girare uno show televisivo, per girare per le strade avevamo bisogno di autorizzazioni. La polizia ha controllato i documenti e io avevo il vecchio passaporto. Allora mi hanno detto che non ero io e che ero un impostore. Dopo siamo andati alla polizia e l’ambasciata mi ha rifatto il passaporto. Mi hanno tenuto in manette solo per tre ore”. Era chiaro che il tempo trascorso in centrale non è stato molto, perché è tornato a pubblicare video su Instagram poco dopo l’arresto.

Barbara d’Urso a Rodrigo Alves: “Cambia la foto sul passaporto!”

Barbara ha ironizzato sull’accaduto e ha invitato il Ken Umano ad aggiornare i documenti, ma lui le ha fatto notare che è già avvenuto: “Ho già cambiato la foto, quando torno da te porto il passaporto nuovo. Arrivo a Roma la prossima settimana”. Non è successo niente di grave, insomma. Rodrigo Alves ha risolto nel giro di poche ore il problema burocratico con il suo passaporto e l’ambasciata britannica gliene ha fornito uno con il suo aspetto di oggi, sicuramente molto diverso da quello di ieri.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Pomeriggio cinque

Post Popolari

Scelti per voi

To Top