Connect with us

Gossip

Antonella Clerici dispiaciuta si sfoga contro la Rai: “Pagata senza lavorare”

antonella clerici amaro sfogo contro la Rai: ecco cosa ha dettoAntonella Clerici rompe il silenzio dopo l’esclusione dai palinsesti Rai: il dispiacere e lo sfogo della conduttrice

Antonella Clerici, storico volto della tv pubblica e tra le conduttrici più amate d’Italia, come ormai ben sappiamo, non sta vivendo un momento professionale particolarmente brillante. Se la sfera sentimentale va a gonfie vele, non si può dire la stessa cosa di quella lavorativa che ha avuto una brusca battuta d’arresto. Dopo l’addio a La Prova del Cuoco, il “flop” del remake di Portobello e la cancellazione del teen talent Sanremo Young, voluto dalla direttrice del primo canale Teresa De Santis, per la Clerici sembrano non esserci nuovi show da condurre. Dopo un lungo ed elegante silenzio, aveva dichiarato di essere fiduciosa che qualche bella novità sarebbe giunta a breve. Oggi, attraverso un’intervista a Il Corriere della Sera, si dice invece amareggiata e dispiaciuta nei confronti dell’azienda di Viale Mazzini che a fronte di un contratto milionario la tiene di fatto parcheggiata. Antonellina Nazionale, questa volta, parla senza mezzi termini e si sfoga, affermando di non apprezzare il fatto di essere pagata senza lavorare.

“Vengo vista come una che deve essere messa da qualche parte”: il duro sfogo di Antonella Clerici nei confronti della Rai

“Prevale il dispiacere che è un sentimento più profondo dell’arrabbiatura: la rabbia si accende e si spegne, il dispiacere rimane. Ho la sensazione che si sia rotto qualcosa”, così esordisce la presentatrice parlando dello scenario che le sta palesando davanti. Antonella Clerici rivendica i suoi meriti e i suoi grandi successi televisivi: “Ci sta che un direttore decida di cambiare. Ma qui ci sono anche due aspetti da valutare: c’è un contratto in corso e dovrebbe valere anche quello che uno ha fatto per l’azienda. Sono sempre stata un soldato per la Rai, ho sempre detto di sì, non mi sono mai tirata indietro, anche quando dopo il Sanremo del 2010 potevo permettermi di puntare i piedi: ma non fa parte del mio carattere e non l’ho mai fatto”. Il problema sembra essere il rapporto con la direttrice De Santis: “Dall’ultimo colloquio che ho avuto con lei sono uscita con l’idea che non fosse uno scambio di progetti ma di opinioni. Ho capito che vengo vista come una che deve essere messa da qualche parte, non come un cavallo su cui puntare”.

Antonella Clerici: “Non voglio essere una tappabuchi”

L’ex Lady Portobello parla anche dello sfortunato remake, ammettendo che è stato un errore ma non di certo una catastrofe: “Mi aspettavo di più anche io, ho ammesso che è stato un errore farlo, non mi tiro indietro. Ma ha avuto una media del 16,5% di share, miglior risultato di un programma di intrattenimento al sabato negli ultimi 3 anni”. E sui rumors che riguardano la sua presenza a lo Zecchino D’oro: “Non voglio fare da tappabuchi, anche perché non penso di meritarlo. Mi piace giocare in Serie A, non mi accontento dei campetti di provincia. E sono anche stufa di fare come in passato: partivo lancia in resta e mi trovavo da sola con la spada sguainata”.

Antonella Clerici lascia la Rai e passa alla concorrenza? Le parole della conduttrice

Dopo la cancellazione di Sanremo Young, Antonella annuncia che potrebbe nascere Sanremo Kids, ma non c’è nulla di sicuro. Negli ultimi giorni ha parlato di Striscia la Notizia e anche guardato un notissimo programma di Canale 5. Ha forse intenzione di cambiare casacca? Di certo le offerte non le mancano, Mediaset le avrebbe già formulato un’offerta e La 7 anche sembra interessata a lei. Ad ogni modo lei vorrebbe restare ancora in Rai e su possibili altre reti che la richiedono, rivela: “In tanti, ma non faccio nomi. Mi ha fatto molto piacere, come quando stai con un fidanzato che non ti guarda più e incontri persone che ti fanno un sacco di complimenti”. E poi arriva, giustamente, la stoccata finale alla Rai che l’ha messa in panchina: “Ho ancora un anno di contratto, ma non mi piace ricevere il bonifico mensile senza fare niente: io voglio lavorare”.

1 Comment

1 Comment

  1. Emanuela

    18 Luglio 2019 at 13:37

    Hai perfettame te ragione Antonella, ti meriti il successo e meriti il giusto riconoscimento da parte di un’azienda che deve anche a te parte dei suoi successi!
    Chi non mi ama ,non mi merita perfetto andro’dove sono amata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top