Connect with us

Le tre rose di Eva

Le Tre Rose di Eva 2, riassunto terza puntata: Veronica vuole separare Alessandro da Aurora

riassunto-terza-puntata-Le-Tre-Rose-di-Eva-2-Anna-Safroncik-Roberto-FarnesiLe Tre Rose di Eva 2 riassunto terza puntata 17 settembre 2013

Il riassunto della terza puntata della fiction “Le Tre Rose di Eva 2“, trasmessa ieri sera, 17 settembre 2013, inizia con Aurora Taviani (Anna Safroncik) che fa vedere alle sorelle Marzia (Karin Proia) e Tessa (Giorgia Wurth), una vecchia videocassetta della madre Eva (Barbara De Rossi), dove compare Amedeo Torre (Mario Cordova), dicendo loro che è sempre più convinta che l’uomo sia il loro padre. Subito dopo, Aurora ha modo di incontrarlo per sapere come stanno realmente le cose, e decide di lasciargli il video misterioso, mentre Alessandro Monforte (Roberto Farnesi) presenta ai Torre un progetto riguardante le vigne di Pietrarossa, suscitando il forte interesse di Veronica (Euridice Axen) nei suoi confronti. In seguito, Amedeo guarda la videocassetta e rimasto turbato dalle immagini che scorrono sullo schermo, scrive una mail alla figlia pregandola di non indagare oltre, perché ciò che scoprirà potrebbe rovinare la sua vita e quella del marito. Infatti, nel video ci sono anche immagini legate ad una certa bambina di nome Amanda, che si è fatta male a causa del fratello Simone, e Amedeo intuisce che Veronica è proprio quella bambina, soprattutto per una cicatrice che ha dietro l’orecchio, ferita che lui stesso le aveva richiuso tanti anni prima. La donna resasi conto che il marito le nasconde qualcosa, va in chiesa a parlarne con don Lorenzo (Simon Grechi), e immediatamente dopo assistiamo al tentato omicidio di Amedeo, che sentiti dei rumori provenienti dalla soffitta del castello in cui vive, scopre una bacheca con tutti i volti delle persone residenti a Villalba, dei quali molti hanno una x rossa sopra per far intendere che sono già stati giustiziati.

Morte di Amedeo e piano di Veronica per separare Alessandro da Aurora

Dopo essere stato colpito con un martello, da una figura della quale scorgiamo solo dei guanti neri, Amedeo cade per terra in una pozza di sangue. Successivamente, giunge Veronica che pensa bene di sbarazzarsi del corpo esanime del consorte, visto che è certa che sia passato a miglior vita. Cercando di non farsi prendere dal panico, chiede l’aiuto di Edoardo Monforte (Luca Capuano), che accondiscende ai suoi voleri solo perché la diabolica donna sa come separare Aurora da Alessandro. Intanto, proprio quest’ultimo arriva a Pietrarossa per parlare con Amedeo circa il contratto per la cura delle vigne, ma viene accolto da una Veronica visibilmente sconvolta e sanguinante, merito dello schiaffo simulato di Edoardo per far intendere che lei e Amedeo hanno avuto una furiosa lite. Poco più tardi, ecco scappare da Pietrarossa lo stesso Edoardo, che in macchina ha il corpo del dottore. Costui, ancora vivo, verrà fatto poi precipitare in un burrone, dove non avrà via di scampo, ma sfortunatamente per Edoardo, qualcuno, forse un pescatore, ha visto tutto e sicuramente non perderà occasione per ricattarlo. Nel frattempo, a Pietrarossa, Alessandro medica Veronica e si dimentica la sua fede nuziale sul lavandino del bagno della donna, che soddisfatta per l’accaduto, nasconderà il prezioso anello nel suo letto, facendo poi credere più avanti ad Aurora che lei e il marito sono stati a letto insieme. In seguito, Amedeo Torre viene rinvenuto in fondo ad una scarpata, e il medico legale stabilisce che si tratta di incidente, mentre al suo funerale, Elvira (Gaia Messerklinger), figlia di Amedeo, rivela ad Aurora che il padre è stato ucciso e che l’assassina può essere solo Veronica.

Ritorno di Ruggero Camerana e ricatto nei confronti di Edoardo

Aurora sembra convincersi sempre più che Elvira abbia ragione sulla colpevolezza di Veronica, e prega Alessandro di non lavorare per lei, mentre Ruggero Camerana (Luca Ward) scopre dove tengono segregata la figlia Viola (Victoria Larchenko), e con la complicità di Laura (Elisabetta Pellini), attraverso un videomessaggio, le promette che andrà presto a liberarla. La terza puntata della fiction “Le Tre Rose di Eva 2“, si conclude infine con Marzia che incomincia a provare dei sentimenti profondi per Filippo Sommariva (Fabrizio Bucci), con Veronica che persegue il suo obiettivo vendicativo nei confronti delle famiglie Taviani e Monforte, e con Edoardo che reperisce sulla propria auto un biglietto con la scritta “So cosa hai fatto“, rendendo l’uomo estremamente nervoso e preoccupato. Appuntamento quindi alla quarta puntata della fiction “Le Tre Rose di Eva 2“, prevista per questa sera, mercoledì 18 settembre 2013, alle ore 21.10, su Canale 5.

 

 

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Le tre rose di Eva

Post Popolari

Scelti per voi

To Top