Connect with us
sanremo con amadeus

News

Sanremo 2021, interviene il Codacons : “Chiarezza su cachet ed ospiti”

L’Associazione ha chiesto ulteriori verifiche sull’ammontare dei compensi destinati ai partecipanti del Festival. Ecco su cosa verte la questione e quali sono le motivazioni

Ci si prepara per un Festival di Sanremo ricco di soprese. Così come colma di colpi di scena si sta presentando l’organizzazione dell’edizione 70+1 dell’evento della Canzone Italiana tanto atteso dai telespettatori. Fino ad oggi se ne sono dette tante. Come tante sono stati gli aggiornamenti e le modifiche apportate per fare in modo che in un contesto e in un periodo difficile come questo, si possa garantire l’esecuzione di un evento in tutta sicurezza.

Il rispetto per le norme anti-Covid rimane la priorità. Questo Amadeus lo ha più volte sottolineato. Tuttavia, una nuova polemica si sta facendo strada nelle ultime ore. Dopo la conferenza stampa di stamattina che ha chiarito ufficialmente chi saranno gli ospiti che calcheranno il palco dell’Ariston nelle serate dal 2 al 6 marzo, interviene il Codacons.

L’Associazione ha presentato un esposto alla magistratura contabile dopo quanto emerso sulla stampa. In particolare si dovrebbe indagare sui cachet riconosciuti dalla Rai ad alcuni personaggi che parteciperanno al Festival di Sanremo 2021. Secondo quanto riportato da Adnkronos, il Codacons avrebbe avuto da ridire sull’ammontare delle retribuzioni degli ospiti, facendo riferimento a cifre importanti.

L’Associazione ha spiegato con maggior chiarezza la questione facendo dei nomi con rispettivi compensi. il calciatore Zlatan Ibrahimovic percepirebbe 50mila euro a serata. Facendo una somma totale sarebbero 250mila euro in tutto. A Fiorello sarebbe riconosciuto lo stesso ammontare mentre Elodie, che sarà presente una sola delle sere in questione, percepirà ben 25mila euro.

Di tutti gli altri ospiti non si conoscerebbero i cachet. Ciò che però importa al Codacons e che imputa fondamentalmente alla Rai è che i cachet promessi sono decisamente troppo alti. Infatti, come riportato da Adnkronos, il Codacons ha dichiarato: “È evidente che la Rai sembri non badare a spese quando si tratta di Sanremo”

L’Associazione, inoltre, non ha taciuto neanche sulla questione che riguarda Giovanna Civitillo. Infatti, la Rai ha assegnato a quest’ultima, moglie di Amadeus, la conduzione del PrimaFestival. Anche su questo tema, Amadeus ha espresso la sua, dicendo la propria opinione. Tuttavia, il Codacons pure in questo caso ha aggiunto: “Altra questione sulla quale la Corte dei Conti dovrà fare chiarezza”

Infine, il Codacons ha ricordato che i soldi che percepiranno gli ospiti sono quelli del Servizio Pubblico. Di conseguenza sono di fatto dei cittadini. Per questo motivo, l’Associazione ha chiesto una verifica sulla congruità delle spese effettuate per il Festival di Sanremo 2021. Ecco quali sono state le parole del presidente Carlo Rienzi:

“Ricordiamo che i compensi che la Rai riconosce agli ospiti del Festival sono soldi dei cittadini, versati alla rete attraverso il canone. Riteniamo pertanto doveroso una verifica della congruità di tali spese, nell’interesse della collettività che finanzia l’intera macchina di Sanremo”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top