Connect with us
giorgio pasotti mina settembre

Televisione

Giorgio Pasotti parla di Mina Settembre 2 e de Il silenzio dell’acqua 3

L’attore bergamasco racconta la vita sul set della fiction Rai campione di ascolti e spera che possa esserci una nuova stagione anche per la serie Mediaset di cui è protagonista

Giorgio Pasotti è uno degli attori protagonisti della fiction Rai campione di ascolti, Mina Settembre. Il suo è il ruolo di Claudio, affascinante magistrato, personaggio che interpreta il marito traditore dell’assistente sociale. Claudio cerca in tutti i modi di farsi perdonare da Mina, ma lei è troppo indecisa e non sa se tornare ufficialmente con il marito o se aprire il suo cuore al ginecologo del consultorio, Domenico.

Intervistato da TelePiù, Pasotti ha parlato del suo personaggio in Mina Settembre e del fatto che proprio Claudio sarà protagonista dell’ultima, attesissima puntata che andrà in onda domenica 14 febbraio. Il magistrato dimostrerà, fino all’ultimo episodio, quanto l’errore del tradimento, in realtà, gli abbia fatto capire quanto fosse fondamentale la moglie nella sua vita. “Ammiro il personaggio: nonostante la chiusura della moglie lui non molla“.

Paolo e Claudio vicino alla stessa donna, ma in modi diversi

La fiction vede protagonista indiscussa Serena Rossi. Il suo personaggio è stato amato da subito dai milioni di telespettatori che nel corso delle cinque puntate si sono appassionati alla serie e alla sua storia, così reale e vicina alla quotidianità di ognuno. Il pubblico ha da subito notato la curiosa compresenza sul set della Rossi insieme al compagno, Davide Devenuto che nella fiction interpreta Paolo, marito di una delle migliori amiche di Mina.

Pasotti e Devenuto sono molto amici anche fuori dal set. Pare che durante le riprese di Mina Settembre i due si siano molto confrontati, soprattutto perché, in modi differenti, avevano a che fare con la stessa donna.

“Io, per seguire il copione, dovevo chiedergli come riconquistare mia moglie che però era la sua. Quando dovevamo girare le scene di baci o abbracci, lui uscita dal personaggio per dirmi: “Leva e mani o cuoll””

Il successo di Mina Settembre è stato travolgente e ha confermato le aspettative, puntata dopo puntata. Tutti i personaggi, a loro modo, si sono fatti conoscere e apprezzare dal grande pubblico e hanno saputo bilanciare bene vizi e virtù di una città come Napoli che è al centro del racconto.

Ascolti formidabili che porteranno di certo a una seconda stagione, in onda forse proprio dal prossimo anno. A questo proposito, Giorgio Pasotti ha affermato che si augura che le avventure di Mina Settembre possano proseguire e coinvolgere sempre più il pubblico con le sue storie, ispirati dai romanzi dello scritto Maurizio De Giovanni.

Rispetto a un altro lavoro di cui è stato protagonista, la fiction di Canale 5, Il silenzio dell’acqua, l’attore bergamasco ha dichiarato che gli piacerebbe molto continuare la storia con una terza stagione: “Spero che Mediaset possa investire su Il silenzio dell’acqua, che si avvicina molto alla serialità americana”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top