Connect with us
eva henger collegamento pomeriggio 5

Pomeriggio cinque

Eva Henger parla dall’ospedale: “Ci vorrà qualche mese per camminare”

Barbara d’Urso ha ospitato la coppia dopo l’incidente in Ungheria: ora si trovano nello stesso ospedale, cosa hanno raccontato

Eva Henger e Massimiliano Caroletti hanno parlato a Pomeriggio 5 dopo l’incidente. Sono stati ospiti, in collegamento s’intende, nella puntata di oggi, 3 maggio. A distanza di qualche giorno dal terribile incidente, in cui hanno perso la vita due persone, Barbara d’Urso ha ospitato la coppia nella sua trasmissione per le prime dichiarazioni in televisione. Eva Henger è ancora in ospedale, e forse ne avrà per molto ancora. La buona notizia è che lei e Massimiliano si sono ricongiunti. Erano in due strutture ospedaliere diverse, ma essendo entrambi fuori pericolo hanno chiesto di stare nello stesso ospedale. Essendo coniugi hanno anche avuto la possibilità di stare nella stessa stanza.

Così oggi Barbara si è collegata con la coppia. Eva è stesa immobile sul letto dell’ospedale, a causa delle fratture non può muoversi molto. Appena si è collegata ha ringraziato Barbara per i messaggi che le ha inviato e per tutto ciò che ha fatto. “Mi sento malissimo, ho molto male ma piano piano… Ci vorrà qualche mese. Piano piano tornerò a camminare”, ha aggiunto subito dopo.  Quindi ha spiegato che subito dopo l’incidente i soccorsi hanno preferito portarli in due ospedali diversi perché erano entrambi molto gravi e trattandosi di due ospedali piccoli potevano offrire il massimo aiuto solo a uno dei due, avendo anche poco personale medico e una sola sala operatoria.

Eva Henger è ancora in attesa dell’operazione. Ha problemi con il sangue, ne ha perso tanto e ha fatto delle trasfusioni. Adesso ne ha perso altro e quindi l’intervento è stato rimandato ancora. Barbara poi ha parlato della figlia Jennifer, che è sempre con loro ma per fortuna era a scuola. La ragazza pare volesse andare con Eva e Massimiliano, ma la madre non le ha permesso di saltare la scuola per dei voti non molto belli in matematica. “Questa è stata la più grande fortuna. Se lei era in macchina era morta. Lei slacciava sempre la cintura, già da piccola, per fare sti Tik Tok. Lei non ci sarebbe più”, ha detto ancora Eva sulla figlia. La Henger e Massimiliano si sono salvati proprio grazie alle cinture di sicurezza.

L’ex modella ha tenuto a precisare che non correvano con la macchina: le verifiche hanno confermato che andavano a 52 chilometri orari. Lei già sapeva, ma ha voluto precisarlo pubblicamente perché evidentemente ha letto notizie sbagliate. Nonostante non abbia responsabilità, per le persone che hanno perso la vita nell’incidente non finirà di sentirsi in colpa, purtroppo: “Io mi sento in colpa continuamente”. Per quanto riguarda le numerose fratture Eva Henger ha spiegato che devono operarle una gamba perché il tallone è schiacciato, devono mettere dei ferri. Deve essere operata anche al braccio e forse anche ad altezza osso sacro. Ha anche la clavicola rotta, tre costole, il bacino e lo sterno.

La convalescenza sarà lunga purtroppo: “Tutte fratture scomode. Alcune non possono essere ingessate: stai immobile e aspetti che guarisci”. Eva non ha perso conoscenza nell’impatto, le hanno spiegato che il suo corpo è rimasto cosciente per il livello di adrenalina che saliva sempre più. Per questo ha visto tutto ciò che è successo a Massimiliano, quando ha perso conoscenza e tutti i soccorsi. “A un certo punto pensavo fosse morto, è stato molto brutto”, ha aggiunto.

Caroletti ha dedicato un pensiero anche alla famiglia delle persone che hanno perso la vita nell’impatto. “Io per 12 minuti non ero più cosciente, realmente ho visto una luce intensa”, ha raccontato confermando la versione fornita in precedenza. Eva Henger ha parlato anche di Mercedesz a Pomeriggio 5, confermando quanto trapelato: la figlia voleva abbandonare l’Isola dei Famosi, ma lei l’ha convinta a non farlo. Queste le parole sulla figlia:

“Memi mi è stata molto vicino, è stata molto carina. Mi ha mandato tanti messaggi. Non voleva più partire, le ho detto di no, assolutamente. Le ho detto parti, è giusto così. Siamo state lontane tanto tempo. Sì è vero che ci siamo riavvicinate ma non è giusto che deve rinunciare a una cosa che può essere bella per lei. Io ce la faccio, anzi mi farà compagnia perché la guarderò”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Pomeriggio cinque

Post Popolari

Scelti per voi

To Top