Connect with us
mads mikkelsen parla del suo ruolo in animali fantastici 3

Cinema

Animali fantastici 3, Mads Mikkelsen parla del licenziamento di Johnny Depp

L’attore che ha interpretato Hannibal Lecter ha commentato l’addio di Johnny Depp dal prequel di Harry Potter e ha espresso tutta la sua felicità per il suo nuovo ruolo nella saga

Mads Mikkelsen si è lasciato andare alla prime dichiarazioni sul ruolo che interpreterà nella saga di Animali fantastici e dove trovarli 3, lo spin-off di Harry Potter che racconta le avventure del magizoologo Newt Scamander ambientata 70 anni prima circa.

L’attore, noto anche per essersi calato nei panni di Hannibal Lecter nella serie televisiva omonima, sostituirà Johnny Depp nel ruolo del mago oscuro Gellert Grindelwald. Qualche tempo fa si erano susseguiti diversi rumors sulla questione. Questi ponevano in cima alla lista dei nomi che avrebbero avuto la parte proprio quello di Mikkelsen. La notizia era stata poi ufficializzata qualche settimana fa.

Mads Mikkelsen non aveva ancora rilasciato alcuna dichiarazione fino ad ora. L’attore, infatti, ha rotto il silenzio in un’intervista a EW parlando della sostituzione di Johny Depp per il personaggio di Grindelwald. Quest’ultimo, infatti, qualche mese fa aveva dichiarato sul suo profilo Instagram di essere stato costretto ad abbandonare il cast di Animali Fantastici 3 dopo aver perso la battaglia legale contro la testata The Sun. Mikkelsen ha detto qualcosa in più sul progetto e poi ha augurato il meglio al collega Johnny e alla sua ex moglie:

“Si tratta di un lavoro molto interessante, ma è scioccante che l’ho ottenuto dopo quello che è successo, che è incredibilmente triste. Auguro a entrambi il meglio, queste sono circostanze difficili. Spero che entrambi rimontino in sella al più presto”.

L’attore ha anche specificato come andrà ad intervenire sul ruolo di Gellert Grindelwald. Il lavoro fatto da Depp infatti era stato ottimo. Johnny ha il merito di aver regalato talmente tante sfumature al personaggio da aver fatto affezionare il pubblico al mago nonostante la sua natura maligna. L’impegno di Mikkelsen, dunque, dovrà essere raddoppiato: l’attore – come lui stesso ha spiegato – dovrà essere bravo nel creare una congiunzione tra la versione di Depp e quella che lui gli assegnerà.

“Ci stiamo ancora lavorando su, non sarà facile. Deve esserci un ponte tra ciò che Johnny ha fatto e ciò che io farò. Ma al tempo stesso, devo fare il personaggio mio. Ma dobbiamo trovare nuovi punti di contatto al personaggio precedente in modo che il mio non si discosti troppo da ciò che è stato fatto finora magistralmente”.

E sulle differenze tra il personaggio di Grindelwald interpretato da lui e quello dell’ex Jack Sparrow ha poi asserito scherzosamente: “Sarò io e non Johnny, ecco la differenza”.

Johnny Depp, Dior lo conferma come testimonial

Mentre la Warner Bros ha optato per il suo licenziamento, Dior ha deciso di confermare Johnny Depp come testimonial del profumo Sauvage. L’attore, infatti, ha prestato il volto per la campagna commerciale dal 2015. Il marchio, dunque, con la sua scelta non ha permesso che la disavventura che ha colpito l’attore lo penalizzasse anche in questo.

La decisione non è stata apprezzata da tutti. Da quanto ha riportato Paramount Network il portavoce della Advertising Standards Authority ha dichiarato di aver ricevuto ben undici reclami per la sospensione dello spot con l’immagine di Johnny.

Tuttavia, i fan dell’attore hanno risposto in maniera del tutto sorprendente alla questione. Non solo hanno deciso di comprare in massa il profumo Sauvage ma di farlo sapere anche sui social creando l’hashtag #JusticeForJohnnyDepp.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top