Connect with us

News

Valerio Scanu, svelata la copertina del libro autobiografico: ecco quando esce

Valerio Scanu svela sui social la copertina del suo libro autobiografico, intitolato Giuro di dire la verità-dalla A alla zia Mary.

Valerio Scanu, copertina del libro autobiografico

“Ogni verità passa attraverso tre fasi: prima viene ridicolizzata; poi è violentemente contestata; infine viene accettata come ovvia”: Valerio Scanu riporta questa frase sui social network per accendere la curiosità sul suo atteso libro autobiografico. In copertina c’è lui che dorme inginocchiato e tiene in mano un microfono mentre una “Madonna” lo osserva e lo tiene fermo.

Valerio Scanu, quando esce il libro autobiografico

La data di uscita del libro è prevista per marzo. La casa editrice? Edizioni Ultra.

Valerio Scanu, anticipazioni sul libro autobiografico

In passato Scanu aveva dichiarato: “Il libro è una sorta di autobiografia di questi nove anni che mi hanno visto sulla cresta dell’onda”, “Sarà una mia biografia con un po’ di retroscena di questi anni di notorietà. Chi vuol capire… Per ora non dico altro”.

Valerio Scanu, chi è zia Mary?

Mancano conferma ufficiali ma è probabile che “zia Mary” sia Maria De Filippi con cui in passato il cantante ha ingaggiato un “duello verbale”.

A Tv Talk rivelò: “Quando feci il casting dell’Isola dei famosi nel 2015 non ero molto convinto… fino a che non mi chiama Maria: ‘Non ti preoccupare, tu fai l’Isola e poi ti aiuto io a rimetterti su, a riprendere la tua carriera artistica per bene’. Dopo l’Isola sarei dovuto andare ospite al serale. Questa era una delle piccole cose delle quali avevamo parlato. ‘Eh, sai – mi disse -, purtroppo hanno già chiuso il cast’. E io ho detto: ‘Stai scherzando…’. ‘Eh, sai, non decido io…’. La mi sono sentito fortemente preso in giro, le ho mandato un messaggio e le ho scritto ‘Non ti smentisci mai!’, perché non era la prima volta che succedeva una cosa del genere…”.

Su Facebook, invece, scrisse: “Devo la mia grande popolarità al talent e a Maria ma essere schiavo a vita per riconoscenza, anche no. Dopo Amici nessuno mi ha regalato nulla, mi sono rimboccato le maniche e ho dovuto lottare con sudore e sacrifico anche contro Maria stessa per poter dire e scrivere: oggi sono ancora qui dopo 8 anni nel pieno della mia attività di cantautore, musicista e produttore discografico con la mia Natyloveyou. Ho letto tanti post a difesa del programma e ci sta, ma cerchiamo di essere realisti e meno ipocriti perché sappiamo bene tutti che se non entri nelle grazie giuste l’anno dopo sei finitp!!! È ormai un circolo vizioso: c’è chi sale e chi scende dal carro… raccogli e prendi tutto ciò che Amici ti può dare, e ti dà tanto, ma poi sei tu artefice del tuo destino… del tuo futuro da artista e da essere umano… perché finito il programma non c’è più spazio per te. Abbiate un po’ di dignità e di coerenza, capisco che avere il coraggio di esporsi con veridicità non è da tutti, capisco che basta uno schiocco di dita della De Filippi o di qualcuno dei suoi per ritrovarvi per strada ma non lasciate passare il messaggio che Amici è l’opportunità della vita, che ti cambia la vita per sempre, la scuola dove i tuoi sogni diventano realtà perché a mezzanotte la carrozza diventa zucca e ti ritrovi con la scarpetta di cristallo che non potrai più indossare non appena i riflettori su di te si saranno spenti e… avanti il prossimo!”.

Fabio Traversa nasce a Bari l’11/01/1981 e, dopo alcuni mesi di vagiti e poppate, i suoi genitori si rendono conto che non riesce a fare a meno della lettura giornaliera di quotidiani, riviste, libri. Deve assolutamente essere a conoscenza dell’ultim’ora di cronaca, dei risultati di calcio e delle notizie sul panorama televisivo. E così al percorso scolastico (diploma al liceo classico e laurea in Giurisprudenza) si affianca il contatto diretto con il mondo del giornalismo (è pubblicista dal 21 ottobre 2003). Oltre a essere stato collaboratore di alcuni quotidiani locali o addetto stampa di enti pubblici o partiti ha curato (per oltre 10 anni) Reality&Show, fiore all’occhiello della blogosfera nella sezione spettacoli, e ha scritto per Tvblog.it e Soundsblog.it. Da gennaio 2018 è autore su Altrospettacolo.it e Gossipetv.com.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top