Connect with us

L'angolo delle interviste

Un medico in famiglia 9, intervista a Denise Tantucci: anticipazioni su Giada e Tommy, aneddoti dal set e nuovi progetti

un medico in famiglia 9 anticipazioniUn medico in famiglia 9, intervista a Denise Tantucci

E’ una delle new entry di un’amatissima fiction di Rai Uno: stiamo parlando di Denise Tantucci, l’attrice che nella nona stagione di Un medico in famiglia interpreta Giada, una ragazza rimasta senza genitori e che viene accolta in casa Martini. Il suo personaggio è molto amato dai fans che seguono la sua storia d’amore con Tommy, interpretato da Riccardo Alemanni, e sono sempre alla ricerca di nuove anticipazioni. Denise è giovane, ma ha tanta voglia di imparare e di crescere sia artisticamente che umanamente. Molti di voi lettori ci hanno richiesto qualche sua dichiarazione e noi di GossipeTv vi accontentiamo. L’abbiamo intervistata per parlare della sua carriera, della sua vita, di Giada e dei suoi prossimi progetti. Scoprite insieme a noi cosa ci ha raccontato.

Ecco l’intervista a Denise Tantucci, l’attrice che interpreta Giada in Un medico in famiglia 9.

Com’è nata la tua passione per la recitazione?

“Diciamo che ho sempre studiato recitazione sin da piccola. E’ nata molto spontaneamente perché da piccola mi piaceva ricreare delle scenette di film che avevo visto insieme ai miei amici, quindi è stata molto naturale. Inizialmente mi sono iscritta al teatro di Ancona e poi a 14 anni mi sono iscritta ad un’accademia di Roma.”

Tra il teatro, il cinema e la televisione, cosa ti affascina di più?

“E’ una domanda difficile perché sono mondi completamente diversi. La recitazione cambia a seconda del contesto in cui sei. Diciamo che in questo momento mi piacerebbe esplorare il mondo del teatro.”

Hai raggiunto la notorietà grazie soprattutto ad Un medico in famiglia: come si è svolto il tuo provino?

“In verità dovevo fare il provino per I Cesaroni, sono arrivata lì, ho fatto questo provino e due giorni dopo mi hanno detto che il regista voleva vedermi per un altro ruolo. Così la settimana successiva ho fatto il provino per Giada insieme al regista Francesco Vicario e ricordo di aver fatto la scena in cui mi dicono che i due cattivi erano stati imprigionati. Quindi erano scene in cui ero abbastanza arrabbiata. Una settimana dopo ho saputo di aver ottenuto la parte, non potevo crederci, Un medico in famiglia credo sia una delle fiction più conosciute in Italia. E’ stato fantastico, ero al compleanno di mia nonna e non riuscivo a trattenere la felicità!”

Seguivi Un medico in famiglia prima di farne parte?

“Sì, non la seguivo tanto come la seguo ora, ma sì!”

Come ti sei trovata a lavorare con un cast già consolidato?

“E’ stato molto semplice, anche se inizialmente avevo un po’ paura che magari sarebbe potuto essere difficile perché appunto loro già si conoscevano. Invece ho trovato un ambiente molto aperto e familiare, ci siamo subito trovati, sia noi nuovi che loro storici. Quindi è stato un processo molto rapido e bello.”

Con chi hai legato maggiormente?

“Con Margot Sikabonyi. Ovviamente noi giovani abbiamo un rapporto nostro, ma degli altri con Margot più di tutti.”

In questo momento Giada sta legando con il suo fratellino ed è innamorata di Tommy: puoi darci qualche anticipazione?

“Diciamo che Tommy in questo periodo passerà in secondo piano, ovviamente per dare più spazio al fratellino.”

Quali sono le cose che avete in comune tu e Giada e quali quelle in cui siete diverse?

“Diciamo che in comune abbiamo l’istintività. Io, esattamente come Giada, quando mi trovo in situazioni di pericolo tiro fuori l’istinto e vado così come mi sento. Siamo diverse per quanto riguarda il tenersi tutto dentro. Io comunque ho bisogno di qualcuno con cui relazionarmi sempre e non ce l’avrei fatta al suo posto.”

Hai qualche aneddoto divertente del set?

“Una scena che adesso è divertente, ma che ha impiegato molto tempo. E’ una scena che ancora non si è vista, in cui io abbraccio tutti i componenti della famiglia Martini e alla fine abbraccio Marco (Giorgio Marchesi). E ricordo che abbiamo dovuto rifare quella scena per cinque volte perché non riuscivamo a metterci d’accordo su dove mettere la testa nell’abbraccio!”

Un’altra tua passione è la musica: hai dei progetti in merito?

“Sì, sto scrivendo un nuovo singolo che a breve porterò in studio quindi prossimamente si avranno anticipazioni.”

Se dovessi scegliere tra la musica e la recitazione cosa sceglieresti?

“Sceglierei la recitazione!”

Quale personaggio ti piacerebbe interpretare in futuro?

“Mi piacerebbe fare la parte di una ragazza bipolare, sarebbe interessante da studiare, una bella sfida.”

Ci sarà una decima stagione di Un medico in famiglia? Se sì, tu ci sarai?

“Sì, molto probabilmente ci sarà e per quanto ne so dovrei farne parte, quindi mi vedrete anche nella prossima.”

Se non facessi parte di questo mondo, cosa ti piacerebbe fare?

“Mi piacerebbe molto studiare fisica quantistica e lavorare in quell’ambito lì.”

Che effetto ti fa essere riconosciuta per strada?

“E’ molto strano perché non sai se le persone ti guardano per Un medico in famiglia o perché magari hai i capelli messi male o qualcosa di strano! Però cerco di non pensarci, quando mi chiedono se sono veramente io, rispondo tranquillamente.”

Quali sono secondo te i pro e i contro di questo mestiere?

“I pro sono sicuramente il fatto che puoi fare quello che ti piace, con questo lavoro ti conosci in modo più ampio, hai una conoscenza maggiore delle persone, quindi dal punto di vista sociale questo lavoro ti apre molto. Poi comunque il fatto che stai in mezzo a persone come te e con cui puoi parlare dei problemi dell’attore. I contro, forse, che magari con il tempo rischi di escluderti e rischi di confondere la vita privata con la tua vita lavorativa, cosa che io provo assolutamente a non fare.”

Hai qualche progetto nell’ambito della recitazione?

“Sì, ci sono delle fiction da decidere se fare o meno, ma sono ancora top secret!”

Ringraziamo Denise per la disponibilità e la gentilezza e le facciamo un grande in bocca al lupo per il suo futuro.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in L'angolo delle interviste

Post Popolari

Scelti per voi

To Top