Connect with us

Domenica in

Suor Cristina: “The Voice? Non so se lo rifarei”. Claudia Koll ricorda il legame che le unisce

claudia koll e suor cristina a domenica inClaudia Koll e suor Cristina Scuccia, che legame le unisce? Le due ne hanno parlato a Domenica In del 4 febbraio su Rai1.

Claudia Koll ha “scoperto” suor Cristina

In passato Claudia Koll aveva già raccontato come aveva conosciuto suor Cristina: “Aveva diciotto anni e non aveva ancora preso i voti. Era molto portata: nel canto lei aveva un vero talento. Quando si è presentata alla Star Rose Academy le Orsoline le hanno subito proposto di frequentarne i corsi, per continuare a coltivare le sue qualità artistiche. La nostra scuola aiuta i ragazzi a farsi una formazione completa: canto, danza, recitazione. Ma io avevo visto Cristina già prima, quando aveva interpretato la parte di suor Rosa nel musical sulla fondatrice delle Orsoline, e mi aveva molto colpita”.

A Domenica In è tornata a parlarne non prima di aver ricordato: “La mia missione è parlare dell’amore di Dio e infatti sono a Loreto nella sede di Unitalsi”.

Quindi, intervistata da Cristina Parodi, ha detto: “Suor Cristina aveva un talento straordinario che si percepiva fin dal primo anno. Aveva una verve e una grande vivacità. Si fece male durante una delle prove che stavamo facendo a San Pietro ma portò avanti lo spettacolo e salì sul palco nonostante avesse delle difficoltà a muoversi”.

Ma ci ha tenuto a sottolineare: “Io non l’ho scoperta, l’ho incontrata”.

E l’ha elogiata così: “A The Voice è arrivata dritta al cuore delle persone, questa è la sua qualità principale”.

Suor Cristina: “Critiche dopo The Voice of Italy

Suor Cristina, che vinse la seconda edizione di The Voice of Italy e oggi ha 29 anni, ha evidenziato: “Andai in un talent e dissi che cantavo per il mio amore per Gesù. Ho avuto delle critiche che mi hanno comunque ferito. Io non ero preparata ma la mia comunità, inizialmente, ha creato una barriera per proteggermi. A distanza di tempo posso dire che non è stata facile”.

Rifarebbe quest’esperienza? “Non lo so… ma comunque dei cuori sono stati toccati, forse lo rifarei se servisse a questo”.

E ammette che l’essere suora “ha avuto il valore aggiunto” nel programma. Ma “comunque i coach si sono girati senza vedermi…”.

Fabio Traversa nasce a Bari l’11/01/1981 e, dopo alcuni mesi di vagiti e poppate, i suoi genitori si rendono conto che non riesce a fare a meno della lettura giornaliera di quotidiani, riviste, libri. Deve assolutamente essere a conoscenza dell’ultim’ora di cronaca, dei risultati di calcio e delle notizie sul panorama televisivo. E così al percorso scolastico (diploma al liceo classico e laurea in Giurisprudenza) si affianca il contatto diretto con il mondo del giornalismo (è pubblicista dal 21 ottobre 2003). Oltre a essere stato collaboratore di alcuni quotidiani locali o addetto stampa di enti pubblici o partiti ha curato (per oltre 10 anni) Reality&Show, fiore all’occhiello della blogosfera nella sezione spettacoli, e ha scritto per Tvblog.it e Soundsblog.it. Da gennaio 2018 è autore su Altrospettacolo.it e Gossipetv.com.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top