Connect with us

News

Mariah Carey confessa la sua malattia: “Ho un disturbo bipolare”

mariah carey malattia mentaleMariah Carey esce allo scoperto e rivela  di essere malata

La cantante Mariah Carey ha rilasciato un’intervista al giornale People, e per la prima volta ha confessato di essere malata. Nel 2001 le è stato diagnosticato un disturbo bipolare di tipo II, e da quel momento è iniziata la sua lotta. La scoperta è avvenuta in modo casuale, dopo essere stata ricoverata per un crollo fisico e mentale. La cantante non credeva alla diagnosi comunicatagli dai medici. Inizialmente Mariah non ha reagito nel modo giusto, ha preferito non rivelare a nessuno il suo problema e si è chiusa in sè stessa. La cantante pensava di avere un semplice disturbo del sonno, causato dall’eccessivo lavoro. Ha dichiarato: “Lavoravo, lavoravo, lavoravo. Ero irritabile e costantemente in preda alla paura di deludere le persone. E’ venuto fuori che stavo sperimentando una forma di mania. I miei episodi depressivi erano caratterizzati da un bassissimo livello di energia“. La Carey ha affermato di aver provato anche un senso di colpa per non fare abbastanza in ambito lavorativo, si sentiva sempre insoddisfatta.

Mariah ha accettato la sua malattia

La cantante Mariah Carey quindi, dopo un periodo di negazione e di isolamento, ha deciso di reagire e di chiedere aiuto. Tale segreto iniziava a pesarle e non aveva più voglia di mentire e di combattere da sola. Ha dichiarato: “Ho chiesto e ottenuto di curarmi, mi sono circondata di persone positive e sono tornata a fare ciò che amo, scrivere canzoni e fare musica“. La malattia di cui è affetta, ossia il bipolarismo di II tipo, implica periodi di depressione e disturbi dell’umore. In alcuni casi può comportare anche insonnia, iperattività e irritabilità. Durante il suo ultimo tour la cantante aveva mostrato i primi segni di cedimento, annullando alcune date a causa di una fastidiosa infezione alle vie respiratorie.

La cantante ha trovato il giusto equilibrio

Mariah Carey durante l’intervista ha dichiarato senza problemi di aver trovato il giusto equilibrio grazie a dei medicinali, che non la fanno sentire stanca o apatica. Inoltre ha dichiarato di non provare più un senso di vergogna  o di risentimento quando parla della sua malattia, ma di aver accettato la sua condizione di salute. Ha continuato: “Spero che cessino i pregiudizi che gravano sulle spalle di chi affronta tali malattie. A volte ci si ritrova da soli, si può essere incredibilmente emarginati. Mi rifiuto di permettere che il disturbo bipolare mi definisca e eserciti il suo controllo su di me“. Mariah dimostra, ancora una volta, di essere una vera e propria guerriera e di affrontare i problemi della vita con grinta.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top