Connect with us

Musica

Fedez al settimo cielo: Soundreef abbatte il monopolio Siae

Fedez vittoria contro la SiaeDopo la conferenza stampa Fedez si mostra soddisfatto della battaglia portata avanti contro la Siae

Conclusa da qualche ora la conferenza stampa in cui hanno partecipato i massimi esponenti della battaglia intrapresa contro la Siae. In prima linea il rapper italiano Fedez, il quale si dichiara orgoglioso. Il fondatore della Soundreef, Davide D’Atri, ha annunciato il crollo del monopolio della Siae, la quale da oggi non esiste più. Quest’ultimo continua affermando che tale battaglia in realtà è iniziata nel 2011 con solo 85mila euro di finanziamenti e un piccolo gruppo di persone. Continua: “Da oggi una società privata come Soundreef lavorerà in piena legalità”. Davide si dimostra fiero delle innumerevoli iscrizioni di artisti che dal 2016 sono oltre 11 mila. Ricordiamo Ruggeri dopo i molti anni di collaborazione con la Siae. D’Atri dichiara la sua collaborazione con l’associazione no profit Lea, costituita di recente da un gruppo di autori, editori e professionisti.

Fedez in prima linea nella battaglia tra Davide e Golia

Il rapper Fedez era presente alla conferenza stampa e ha mostrato la sua felicità dinanzi alla vittoria ottenuta. Il cantante afferma di aver creduto fin dall’inizio al progetto portato avanti dai ragazzi della Soundreef. Inoltre afferma di non aver mai sottovalutato le difficoltà che avrebbero incontrato ma sapeva anche che il monopolio della Siae doveva crollare prima o poi. Fedez afferma: “Oggi sono contento di poter rivendicare di essere stato in prima linea con Soundreef in questa battaglia tra Davide e Golia che alla fine ci ha visti tagliare il traguardo”.

Il rapper annuncia la vittoria sui social

Il rapper italiano  annuncia il crollo del monopolio della Siae, attraverso una storia su Instagram in cui si mostra divertito e soddisfatto con un “Ciao Siae”. Fedez si dichiara orgoglioso di questa battaglia, la quale rivoluzionerà la discografia italiana. Ovviamente non dimentica le intimidazioni ricevute e le difficoltà che ha dovuto superare ma continua dicendo di avercela sempre fatta a denti stretti. Una vittoria sicuramente ottenuta anche al contributo del cantante, il quale non ha mai tollerato il sistema della Siae che agevolava pochi soggetti e soprattutto i soliti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top