Connect with us

Televisione

Emilio Fede, lascia Tg4 e Mediaset ma difende sempre Berlusconi

emilio fede tg4

E’ finita un’era televisivamente parlando. Emilio Fede ha lasciato il Tg4 e l’azienda Mediaset dopo ben 20 anni di collaborazione. Il comunicato stampa sul suo licenziamento è arrivato ieri sera mentre Berlusconi era allo stadio Meazza per Milan Barcellona. Ma siamo sicuri che il cavaliere non ne sapeva niente? Qual è stata la reazione di Emilio Fede? Il giornalista si è sentito tradito da un’azienda a cui ha dato l’anima per 20 anni, ma non da Berlusconi.

Negli ultimi giorni a Emilio Fede sarebbe stato negato il passaggio di soldi in Svizzera, ma secondo lui è tutto un complotto. Anche in questo si è ritrovato vicino l’amico di sempre, il Cavaliere, che gli ha telefonato per primo per comunicargli che stava dalla sua parte e che lui era solo una vittima. Stavano tramando contro di lui.

Ed ecco che a distanza di qualche giorno il complotto è giunto al termine: Emilio Fede fatto fuori dal Tg4 e da Mediaset e in tutto questo Berlusconi che ruolo ha? Nessuno, visto che si rispettano regole di contratto. Emilio Fede e Mediaset non si sono accordati sulla buonauscita. Fede avrebeb voluto di più (oltre 10 milioni di Euro) visto che ha dato la vita all’azienda, ma anche per lui valgono le regole di contratto. Quindi via subito!

Ricordiamo che Emilio Fede per otto anni è stato inviato di guerra, e poi ha condotto e diretto il Tg1. Ha animato il primo talk show, che fu Test, e ha fatto partire l’informazione in diretta della Fininvest. Dove arrivò nell’89. Durante la seconda guerra del Golfo, 1990-1991, di cui il Tg4 per primo diede la notizia.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top