Connect with us

News

Davide Astori, il calcio italiano ai funerali: il ricordo del capitano

funerali davide astoriDavide Astori, i funerali: una lettera da Saponara e il ricordo dei compagni di squadra e il malore del papà di Francesca Fioretti

Oggi, 8 Marzo 2018, si sono celebrati i funerali di Davide Astori. Il noto calciatore della Fiorentina è venuto a mancare lo scorso 4 Marzo per bradiaritmia. Il battito del cuore dello sportivo ha infatti iniziato a rallentare, fino a fermarsi. A dare l’ultimo saluto al grande campione migliaia di persone. In collegamento con la Basilica di Santa Croce a Firenze, Federica Panicucci e i suoi ospiti hanno ricordato l’uomo nello studio di Mattino 5. Il primo pensiero è andato alla famiglia di Davide, alla sua compagna Francesca Fioretti e alla loro bambina Vittoria, di appena due anni. La squadra della Fiorentina era al completo e ha voluto salutare il proprio capitano con una rosa bianca e alcuni speciali cartelli, fino ad arrivare alla commovente e speciale lettera del suo compagno Saponara. Presenti ovviamente anche Francesca e tutti i suoi familiari. Durante la celebrazione del funerale, il papà della Fioretti ha avuto un improvviso malore.

Funerali Davide Astori: il ricordo di Saponara in una lettera molto speciale

A Mattino 5 è stata mandata in onda la struggente lettera che Riccardo Saponara ha scritto al suo amico e compagno di squadra Davide Astori e che ha poi pubblicato sul suo profilo social. “Capitano, Mio Capitano, perché non sei sceso a fare colazione insieme a tutti noi?…” Il mondo del calcio si è completamente stretto al dolore della famiglia di Astori. Ai funerali si sono presentati davvero tutti. Una smisurata folla si trovava infatti nella piazza dinanzi la Basilica di Santa Croce. No solo la squadra viola, ma anche tantissime altre realtà del calcio italiano hanno presenziato ai funerali dei Davide.

Davide Astori: l’ultimo saluto al capitano della Fiorentina

Migliaia di persone hanno seguiti i funerali di Astori lungo tutto il tragitto che lo ha visto arrivare nella Basilica di Santa Croce a Firenze. Oltre al calcio italiano sono arrivate anche varie delegazioni internazionali, come il Madrid e non solo. Lutto cittadino per la città toscana che ha ordinato anche di abbassare le serrande alle 13, l’ora equivalente al numero della maglia indossata da Davide.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top