Connect with us
uomini e donne, tina e gemma in studio

Uomini e Donne

Uomini e Donne, Gemma: la sorella ora interviene e si scatena contro Tina

La dama riceve spesso attacchi feroci da parte della Cipollari e oggi la sorella Silvana decide di dire cosa davvero pensa al riguardo

Gemma Galgani è un volto protagonista di Uomini e Donne. Quando approdò per la prima volta in studio, nessuno probabilmente avrebbe mai detto che a distanza di tutti questi anni sarebbe stata ancora lì seduta nel parterre. Eppure la dama torinese non trova pace e continua a subire i feroci attacchi di Tina Cipollari. A parlare oggi ci pensa la sorella Silvana, in una nuova intervista sul Magazine dedicato al programma. Com’è Gemma lontana dai riflettori? Già in adolescenza dimostrava di essere una persona ribelle, molto protettiva con le persone che ama.

La sua è una famiglia di origini toscane, con tre sorelle nate esattamente a sette anni di distanza l’una dall’altra. I genitori erano molto giovani, ma anche abbastanza severi. Con il suo fare da ribelle, Gemma finiva sempre in punizione, ma trovava sempre il modo per uscire di casa. Silvana ha avuto l’opportunità di avere al suo fianco una sorella maggiore premurosa: “È molto possessiva con le persone che ama, ma fa parte di lei ed è anche una cosa bella”. Quando era molto piccola, Silvana affrontò un periodo molto buio, a causa di una malattia difficile da diagnosticare.

E ovviamente Gemma le diede tutto il suo sostegno, con dolcezza e protezione. Non ebbe la possibilità, in quella fase della sua età, di vivere pienamente la presenza della sorella, proprio a causa del problema di salute che la portò spesso a ricoveri lunghi in ospedale. Dopo, però, ebbe modo di avere sempre al suo fianco la dama torinese, che non l’ha mai sentire sola.

“Anni dopo, quando frequentavo io il liceo, la consideravo un mito: era molto bella – lo è ancora – ma soprattutto piena di vita, sempre al centro dell’attenzione. Io ero la sua ombra, tanto che alcuni mi chiamavano Gemmina. Ero un po’ il suo clone, stavo sempre con lei”

Gemma la seguì ovunque, insieme ai suoi genitori. Fu proprio lei a procurarle un appuntamento con il medico in Svizzera. In seguito, Silvana ha vissuto spesso lontano dall’Italia e la Galgani la seguiva ancora “dappertutto”. A un certo punto, sentì però il bisogno di staccarsi “da questa figura”. Gemma era troppo apprensiva e Silvana sentiva la necessità di divertirsi con i suoi amici.

Ma la dama torinese non si fermò, andava a trovarla di continuo, a controllare se stesse bene “come un angelo custode”. Al contrario loro, la sorella più grande, Anna, si è sposata molto presto ed è diventata mamma. Crede che lei e Gemma fossero destinate a essere solo zie. Ed ecco che Silvana parla del percorso che sua sorella porta avanti nel programma di Maria De Filippi.

Quel 2010 furono proprio Silvana e Anna a spingere Gemma a Uomini e Donne. In quel periodo, pare che la Galgani avesse bisogno di nuovi stimoli e la trasmissione è riuscita a darglieli. Infatti, aveva ricominciato a prendersi cura del suo aspetto e così è rifiorita. Ma soprattutto la sua famiglia sperava che trovasse l’amore, in quanto vive sola da tantissimi anni.

Inizialmente erano tutti fieri di lei e seguivano con entusiasmo le varie puntate, oggi meno. E il motivo riguarda proprio Tina Cipollari.

“Ci sono dei momenti in cui devo spegnere la televisione. Per Tina. Lei non si comporta bene nei confronti di mia sorella, le dice delle cose – forse qualche volta anche giuste – ma con modi e toni che non tollero. Mi addolora anche quando la svilisce”

La sorella di Gemma Galgani si scaglia contro l’opinionista, che la fa molto arrabbiare. Vorrebbe alzare il telefono e “dirgliene quattro, anzi otto” per le offese che riserva alla dama torinese. Nonostante ciò, non può non constatare che Gemma corre un po’ troppo con gli uomini e che dovrebbe frenarsi per ragionare, prima. A detta di Silvana, Tina però “usa termini troppo aggressivi con lei”.

Trova che sua sorella, invece, sia una signora, con una gran classe. Come si chiedono molti telespettatori, non sa come faccia a controllarsi. In effetti, questo ha fatto credere a molti, negli anni, che in realtà tra Gemma e Tina ci sia un’amicizia fuori dagli studi e che sia tutto frutto dello spettacolo. Silviana precisa, inoltre, che sua sorella non parla mai male della Cipollari.

Però, ammette di essere stanca del fatto che deve sempre difendersi. “Noi sorelle non capiamo come mai Tina reagisca così anche perché… sa, io l’ho conosciuta”, aggiunge Silvana. Ha avuto modo di conoscerla alla festa di fidanzamento di Gemma ed Ennio Zingarelli. In quell’occasione, le era piaciuta tantissimo. Poi però qualcosa è cambiato, forse con l’arrivo di Giorgio Manetti: “Ma non ho capito il perché”.

Parlando dell’ex Gabbiano, Silvana confessa che non era molto contenta della sua storia con Gemma. Crede che quest’ultima avrebbe fatto qualsiasi cosa per lui. Era, infatti, preoccupata in quanto “era come se non fosse più padrona di se stessa”. Quel giorno, in cui la Galgani ha scelto di non lasciare il programma insieme a Giorgio, Silvana si è sentita sollevata.

Spende belle parole, invece, per Ennio, Marco Firpo e Maurizio Guerci. Per quanto riguarda la fine della conoscenza con quest’ultimo, lo scorso anno, Silvana ci tiene a precisare che in effetti sua sorella “è gelosa e possessiva, quando vuole bene a qualcuno”. Lo è anche nei suoi confronti e non tutti possono trovarsi in sintonia con questa cosa. Per Silvana, Gemma è indubbiamente “una donna meravigliosa”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Uomini e Donne

Post Popolari

Scelti per voi

To Top