Connect with us
una vita, maite e camino nell'atelier

Una vita

Una Vita, Maite arrestata: chi l’ha denunciata? Non è stata Felicia

La pittrice parigina finisce in prigione e Camino, grazie all’aiuto di Liberto, riesce a scoprire l’identità della persona che ha sporto denuncia

Nel corso delle prossime puntate di Una Vita, Maite viene arrestata. La pittrice parigina, di fronte ai vicini di Acacias, viene trasportata in carcere. Un duro momento per la povera Camino, che non appena apprende la notizia non riesce a mantenere la calma. La verità sulla loro storia d’amore proibita esce fuori. Già si poteva immaginare che questa relazione prima o poi sarebbe uscita allo scoperto. Ed è stato Liberto il primo a scoprire che tra le due c’è qualcosa che va oltre l’amicizia.

Il Seler cerca di mantenere questo segreto, ma non riesce nel suo intento. Secondo le anticipazioni, Felicia inizia ad avere non pochi dubbi sul rapporto che lega Maite e Camino. La ristoratrice, a un certo punto, decide di chiedere informazioni sulla pittrice proprio a Liberto. Ed ecco che durante questa conversazione Felicia viene a conoscenza della verità. E mentre il Seler tenta di tenere di convincere Rosina a tenere la bocca chiusa, la ristoratrice affronta subito suo figlia in cerca di risposte.

Camino appare pronta a qualsiasi cosa pur di restare insieme a Maite e, per tale motivo, Felicia chiede a Emilio di tenerla d’occhio. Durante il matrimonio di Felipe e Genoveva, Maite viene portata via e arrestata. La Pasamar, prima dell’arresto, nota che alcune guardie stanno appunto cercando la pittrice e corre a casa per fare le valigie, così da poter fuggire insieme. Ma ormai è troppo tardi, perché la sua amata finisce in prigione prima del suo arrivo. Camino si convince poi del fatto che sia stata proprio sua madre a denunciare Maite.

Felicia si difende dall’accusa smentendo tutto, ma sua figlia non ha intenzione di fermarsi qui. Infatti, vuole scoprire tutta la verità su questo arresto e di andare a trovare Maite in prigione. Secondo le anticipazioni di Una Vita, proprio Liberto accompagna Camino in questura. Non riesce comunque a incontrare la sua amata e, subito dopo, viene interrogata da Mendez sulla loro relazione. Il Seler, a seguito di una conversazione con la pittrice, viene a conoscenza dell’identità della persona che ha sporto denuncia.

Liberto accetta poi di confessare a Camino il nome di questa persona, facendole promettere che non andrà a cercarla. Ed ecco che il Seler rivela che a denunciare Maite non è stata Felicia, bensì una lavandaia di periferia. Cosa fa a questo punto Camino? Non se ne sta con le mani in mano e si lascia convincere da Emilio ad andare a cercare questa donna, Concha López. I due fratelli restano sconvolti, però, dalla sua testimonianza.

Con la complicità di suo fratello, Camino riesce a incontrare Maite in prigione e qui le chiede informazioni sulla lavandaia.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Una vita

Post Popolari

Scelti per voi

To Top