Connect with us
Totti attaccato da Selvaggia Lucarelli

News

Selvaggia Lucarelli durissima su Totti dopo l’intervista su Ilary Blasi: “Fortuna doveva proteggere i figli”

Totti rompe il silenzio sulla fine della love story con l’ex moglie, la giornalista lo attacca con toni duri

L’affaire Totti-Blasi aveva avuto un momento di pausa per quel che riguarda l’aspetto mediatico. La morte della Regina Elisabetta ha ovviamente fagocitato qualsiasi pagina di giornale e qualsiasi rete tv da giovedì ad oggi. Ecco, appunto, oggi, domenica 11 settembre: l’ex 10 della Roma ha deciso di concedere un’intervista fiume al Corriere della Sera. E voilà, riecco che in Italia non si parla d’altro. Anche perché le dichiarazioni che ha rilasciato sono state roboanti e sorprendenti. Il Pupone ha raccontato di essere stato tradito per primo, che l’ex moglie non lo ha sostenuto a dovere dopo l’addio al calcio giocato, che le ha fatto sparire una collezione di orologi (lui per ripicca si è preso le sue borse) e che non ha accettato la sua proposta di risoluzione pacifica per il bene dei figli (che ora la vicenda finisca in tribunale è cosa praticamente scontata). Poteva mai Selvaggia Lucarelli non intervenire su quanto esternato da Francesco? Assolutamente no. E infatti eccola spuntare su Twitter, con un cinguettio di fuoco indirizzato all’ex calciatore.

“L’intervista di Totti è un misto di rancore, indiscrezione, autogossip, mancanza di rispetto per Ilary, sua moglie per 20 anni, e una strategia pessima, che qualsiasi amico o consulente di buon senso gli avrebbe dovuto sconsigliare. Fortuna che si dovevano proteggere i figli”. Così l’editorialista di Domani, nonché giurata di Ballando con le Stelle. Ha poi aggiunto una nota densa di ironia frammista al sarcasmo: “Era perfino meglio quando parlava Alex Nuccetelli”.

Per chi non lo sapesse, Nuccetelli è un pr romano, molto amico dell’ex capitano giallorosso (fu lui a presentargli Ilary vent’anni fa) che in queste settimane ha rilasciato interviste a destra e a sinistra, sui giornali e nei salotti tv, lasciando trapelare il pensiero di Totti. Un conto però è sentire un amico, un altro è sentire il diretto interessato. Ecco, ora Francesco ha parlato e ha fatto assai rumore. Un rumore che la Lucarelli non ha gradito.

La Lucarelli, con un secondo post, ha ulteriormente spiegato il suo punto di vista:

“Siamo tutti fermi lì, alla scena in cui Totti apre la cassaforte, non trova più la collezione di Rolex e allora rapisce le Birkin di Ilary chiedendo il riscatto. L’ha raccontato proprio Totti, quello che fino a qualche mese fa chiedeva discrezione per i figli con un video che pareva girato dal cugino e ora riesce perfino a fare di peggio, con un’intervista al Corriere della sera. Intervista che fa rimpiangere perfino i virgolettati di Alex Nuccetelli. Un’intervista sciagurata, evidentemente concordata con chi lo sta affiancando nella sua battaglia legale e pensa che lo stile dei divorzi anni ‘90-2000 in cui vinceva chi tirava fuori più scheletri dall’armadio altrui, funzioni ancora. Mi spiace per Totti e i suoi consiglieri, ma se pensano che un’intervista così rancorosa, indiscreta, volgare possa pagare in termini di reputazione, sbagliano di grosso. Non funziona il tono vittimistico da eroe maschio che depone lo scudo e non ha la moglie sufficientemente accudente. Non funziona quel “mi ha tradito prima lei” come se gli servisse un’attenuante morale per legittimare i cavoli suoi, e già che ci siamo chiedo anche perdono se sulla fedeltà granitica di Totti, in questi anni, non mi sentirei di giocarmi la macchina. Non funziona ammettere di aver scoperto tradimenti ma di aver fatto finta di nulla. Mica per altro, viene il sospetto che in casa andasse a tutti bene così, finché poi non ti becca Signorini. Non funziona il tirar fuori il nome della complice di Ilary (Alessia la parrucchiera) roba che manco io alle elementari quando le maestre mi chiedevano con chi avessi rubato le pecore del presepe. Non va bene raccontare di figli “portati via”. Che poi visto che la figlia “portata via” si chiama Chanel, viene pure il dubbio che Ilary, nella confusione generale, stesse tentando di riprendersi una borsa.
Poi ci sarebbe quel finale esilarante: “Spero in un accordo”. E certo. Dopo questa intervista immagino che siano già a fare un weekend tutti insieme, tipo Facchinetti – Marcuzzi. È più probabile che lei abbia regalato tutta la collezione di Rolex a Roman Pastore, l’amico di Calenda. Insomma. Che peccato finire una carriera da calciatore con un autogol così”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli)

Non resta ora che attendere la reazione della Blasi. Probabile che Ilary, se avesse avuto una mezza intenzione di non parlare pubblicamente e di non fiondarsi nel salotto di Verissimo dell’amica Silvia Toffanin, ora quel dubbio se lo è tolto. Tira aria di burrasca e pare che il peggio debba ancora arrivare. Lo spettro di una battaglia in tribunale si fa sempre più concreto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top