Connect with us
petrolo guarito dal covid

News

Lillo Petrolo, Covid sconfitto: ricovero, supporto d’ossigeno e ritorno a casa

L’attore del duo comico Lillo & Greg è guarito dal Coronavirus: lo ha annunciato oggi stesso sui suoi social attraverso un videomessaggio

Dopo quasi un mese di Coronavirus Lillo Petrolo, attore del duo comico Lillo & Greg, ha annunciato sul proprio profilo Instagram la sua negatività. Il 26 ottobre Petrolo aveva dato la notizia di aver contratto il virus durante un collegamento al Festival del Cinema di Salerno. Allora la notizia era stata difficile da comunicare. Ora però l’incubo è finito e può finalmente tirare un sospiro di sollievo.

E sì perché già dal primo giorno del suo ricovero al Policlinico Gemelli di Roma, Petrolo aveva iniziato a raccontare la sua esperienza descrivendo quanto infima potesse essere la malattia.

“Conosco il motivo per cui sono ricoverato per Covid al Gemelli di Roma. Se lo conosco  vuol dire che ho presente la leggerezza che ho compiuto. Mai abbassare la guardia, il virus c’è e mena forte!”

Da quanto si era potuto evincere, il comico aveva ammesso di aver abbassato la guardia compiendo dei gesti che lo avrebbero esposto al contagio. In più, aveva raccomandato ai propri fan di non prendere sottogamba la malattia descrivendo alcuni sintomi tra cui i dolori fortissimi alle ossa.

“È una cosa che dura venti giorni, con dolori fortissimi alle ossa e alle ginocchia; è un’influenza moltiplicata per dieci. Io so perché me lo sono preso, so di aver fatto una “stro**ata”, non la rifarei, anche perché a causa di questa “stro**ata” me lo sono preso.”

Nel videomessaggio pubblicato su Instagram, Lillo Petrolo ha voluto dapprima dare la bella notizia comunicando l’esito del tampone. Poi tranquillizzando i suoi followers sulla propria salute e comunicando di essere a casa: “Ciao a tutti eccomi qua. Tampone negativo e finalmente a casa.”

Successivamente ha proseguito ringraziando in primis sua moglie Tiziana per la vicinanza e il supporto morale, in seguito i medici, gli infermieri e tutta la troupe ospedaliera che lo ha seguito fin dai primi sintomi della malattia. Ha poi citato tutti gli amici e coloro che hanno cercato di offrirgli sostegno con parole di conforto, riflettendo sul calore umano ricevuto. Followers compresi:

“Voglio ringraziare mia moglie Tiziana che mi è stata vicina in ogni minuto, la mia famiglia, gli amici e il personale medico. Le infermiere e gli infermieri, sempre pronti a darti un conforto umano fra le mille cose che hanno da fare.”

Il comico ha confessato che dalla malattia è possibile uscire ma grazie alla propria forza interiore e non soltanto ai farmaci. Senza quella, la strada verso la guarigione sarebbe stata più complessa.

Infine, ha voluto raccontare un piccolo aneddoto del suo ricovero. Il comico nel corso della lotta alla malattia ha avuto bisogno di supporto d’ossigeno. Nel momento in cui il dottore gli ha comunicato che non era più necessario, Petrolo avrebbe preso le cuffiette, se le sarebbe messe alle orecchie e avrebbe iniziato a ballare per festeggiare il suo percorso di guarigione. Ora, finalmente a casa, può godersi un po’ di riposo e tornare al lavoro.

“Sapete cosa ho fatto quando il medico mi ha tolto il supporto dell’ossigeno e mi ha detto dai, ora puoi muoverti e camminare con il tuo respiro? Ho messo le cuffiette e piano piano, senza esagerare, ho ballato.”

 

 

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top