Connect with us
Eurovision 2022 Pausini sparita

Televisione

Laura Pausini, problemi di salute all’Eurovision: “Ecco perché sono sparita”

La cantante non si è sentita bene: lei stessa lo ha spiegata a notte fonda tramite un post social pubblicato su Instagram

Giallo all’Eurovision Song Contest 2022. Nel momento topico della serata finale della kermesse (quello in cui c’è stata l’assegnazione dei punti ai singoli paesi), Laura Pausini, che ha condotto l’intero evento assieme a Mika e Alessandro Cattelan, è misteriosamente sparita dal palco. In particolare l’assenza della cantante la si è notato dopo che sono terminate le esibizioni e dopo il ritorno sul palco dei Maneskin. Che cosa è accaduto? A un certo punto la popstar, prima che si chiudesse definitivamente la serata, ha fatto rientro in scena.

“Ero troppo emozionata”, si è limitata a dire. Fanpage.It ha scritto che a richiesta di spiegazioni all’organizzazione, la risposta ufficiale è stata che l’artista fosse impegnata in un cambio d’abito. Versione assai stramba che infatti è stata smentita dalla stessa Pausini nella notte, quando, con un post pubblicato su Instagram, ha raccontato per filo e per segno il motivo del suo momentaneo forfait.

Che serata ragazzi! Quanto amore mi avete dimostrato tutti da tutto il mondo! Grazie”, ha esordito sui social Laura. Subito dopo ha reso noto di aver avuto un calo di pressione e che i medici le hanno consigliato di prendersi un break: “Volevo tranquillizzarvi e dirvi che sto bene. Durante questa finale ho avuto un calo di pressione e per questo motivo mi sono dovuta fermare una ventina di minuti su consiglio delle dottoresse che mi hanno soccorsa e che ringrazio tanto“.

La cantante di Solarolo ha aggiunto di aver trascorso un periodo molto intenso dal punto di vista lavorativo negli ultimi mesi e che lo stress accumulato potrebbe essere stata la causa del calo di pressione. “Gli ultimi 6 mesi – ha spiegato – sono stati carichi di lavoro e ho ceduto allo stress… ma sono felice di aver chiuso la serata insieme ai miei adorati compagni di viaggio Alessandro Cattelan e Mika e aver potuto annunciare insieme a loro i vincitori dell’Eurovision, la meravigliosa Ucraina”.

Infine i ringraziamenti alla Rai, al direttore del primo canale della tv di stato e alle dottoresse che l’hanno tranquillizzata e assistita. “Ringrazio tutti voi e Rai (in particolare Stefano Coletta) ed Ebu per la splendida avventura, i nostri meravigliosi autori, i musicisti, i ballerini, tutti , davvero. Ricorderò questa esperienza tra le più belle della mia vita. Ps Grazie alle dottoresse Alessandra e Noemi e alla mitica infermiera Daniela angeli veri dell’ASL Città di Torino e del centro medico Rai”, ha concluso l’artista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini)

Eurovision 2022: trionfo dell’Ucraina, Mahmood e Blanco non riescono a bissare l’impresa dei Maneskin

A trionfare è stata, come da pronostici, l’Ucraina. Kalush Orchestra hanno trionfato grazie al brano Stefania. Secondo posto per il Regno Unito, Spagna terza. Medaglia di legno per la Svezia seguita dalla Serbia e dall’Italia che con Blanco e Mahmood si è piazzata al sesto posto. Il tandem che ha stregato il Festival di Sanremo non è riuscito a bissare l’impresa dei Maneskin dello scorso anno. L’edizione 2023 dovrebbe svolgersi in Ucraina, guerra permettendo. Il presidente Zelensky ha espresso il desiderio che il concorso possa svolgersi in una rinata Mariupol.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top