Connect with us
harry potter e la pietra filosofale

Cinema

Harry Potter e la pietra filosofale: segreti e curiosità, 10 cose da sapere

Gossip e tv svela dieci curiosità che (quasi) sicuramente non conosci sul primo film di una delle saga più celebri del nostro tempo

Harry Potter e la pietra filosofale (2001) è il primo film tratto dalla saga fantasy della scrittrice J. K. Rowling. La storia del maghetto orfano che vive con gli zii e il cugino e che, d’un tratto grazie ad un gigante di nome Hagrid, scopre di avere dei poteri magici rimane ad oggi uno dei film più amati e apprezzati da cinefili e non.

Nel corso degli anni la pellicola per molti fan è divenuta un vero e proprio oggetto di culto. Non resta che andare a scoprire dieci curiosità sul film che gli appassionati della saga non possono proprio non conoscere.

Le curiosità sul cast, le riprese, gli incassi e la critica

  1. Uno dei registi che voleva mettere le mani sulla regia di Harry Potter era Steven Spielberg che voleva realizzare un film d’animazione con l’attore americano Haley Joel Osment come doppiatore di Harry Potter o un film che incorporasse elementi dei libri successivi. Spielberg era convinto che questo avrebbe portato numerosi profitti alla causa ma ad un tratto il progettò naufragò. La stessa Rowling si mantenne estranea alla scelta del regista, che a detta sua, venne presa da altri. Fu poi scelto Columbus.
  2. La Rowling ebbe sempre un forte peso sulla sceneggiatura di Harry Potter (previa garanzia valsa un milione di dollari di rispettare sempre la sua volontà e non perdere il controllo sui capitoli successivi). Addirittura lo sceneggiatore Steve Kloves ha raccontato di aver vissuto il primo incontro con la scrittrice in maniera molto nervosa sapendo delle riluttanze della Rowling sulla questione di “non rovinare la sua creatura”. La scrittrice ricorda la prima conversazione con lui così: “La prima volta che lo incontrai mi disse, ‘Sai quale è il mio personaggio preferito?’ E pensai che fosse Ron. Sapevo che avrebbe detto Ron. Invece disse ‘Hermione.’ E rimasi di sasso”.
  3. Daniel Radcliffe, il protagonista, è stato fortemente voluto dal regista Columbus che ne era rimasto affascinato dopo averlo visto nella produzione della BBC di David Copperfield ancora prima dell’apertura dei casting. Tuttavia, i genitori di Radcliffe non volevano che lui avesse la parte ma furono convinti da Columbus. Questo assicurò loro che il figlio sarebbe stato protetto dall’intrusione dei media e quindi accettarono di fargli interpretare Harry.
  4.  La Rowling approvò la scelta di Radcliffe tanto da affermare: “Columbus non avrebbe potuto trovare un Harry migliore.” Radcliffe guadagnò 1 milione di sterline per quella parte nonostante ritenesse il compenso “non molto importante”.
  5. Emma Watson ha ottenuto la parte di Hermione Granger in seguito alla visita di un responsabile del casting nella sua scuola nell’Oxfordshire. L’audizione è avvenuta mentre lei stava leggendo il terzo libro di Harry Potter ed è stata fatta nella palestra della scuola il giorno stesso. Inoltre è durata solo cinque minuti.
  6. La Cattedrale di Canterbury venne candidata come possibile set per Hogwarts. Canterbury però negò le riprese alla Warner Bros a causa dei contenuti pagani del film. I set principali di Hogwarts furono Alnwick Castle e la Cattedrale di Gloucester. Alcune scene furono girate alla Harrow School; altre nella Cattedrale di Durham. Tra queste vi sono le scene nei corridoi e alcune lezioni. La sala grande di Hogwarts fu ideata dallo scenografo Stuart Craig a modello delle cattedrali inglesi e costruì i set ai Leavesden Studios.
  7. Per le scene ambientate all’interno di Privet Drive si optò per una soluzione economica: piuttosto che all’aperto vennero girate all’interno dei Leavesden Studios. La Gringott è la Australia House di Londra, la sala dei trofei di Hogwarts è la Christ Church. La scena in cui Harry aizza accidentalmente un serpente contro Dudley è stata girata allo zoo di Londra mentre. La Stazione di Londra King’s Cross è quella del libro ma il binario in cui sono state girate le scene si trova tra i binari 4 e 5.
  8. Tutte le scene in cui veniva menzionata la pietra filosofale sono state girate due volte, una in cui gli attori dicevano “philosopher’s” e l’altra invece “sorcerer’s”. Questo perché vi è una lieve differenza tra i titoli americano e inglese del film.
  9.  Trasformando il successo di Harry Potter in cifre, negli USA il film ha incassato 32,3 milioni di dollari nel giorno di apertura, battendo il record di incasso giornaliero detenuto da Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma. Harry Potter e la pietra filosofale ha incassato in totale 90,3 milioni di dollari nel suo primo fine settimana, battendo anche il record più alto detenuto da Jurassic Park- Il mondo perduto. In totale il film ha incassato 974.755.371 dollari al box office in tutto il mondo, diventando per l’epoca il secondo film di maggior incasso nella storia.
  10. Harry Potter e la pietra filosofale non ha riscosso solo critiche positive. Elvis Mitchell del The New York Times si è scagliato contro il film sostenendo: “[il film n.d.r] è come un parco a tema vecchio di qualche anno, con giostre che fanno rumore in cui si sente la fatica del metallo ogni volta che si prende una curva”. Sottolineandone la “una mancanza di immaginazione” e “personaggi statici come legno”.
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top