Connect with us
guenda goria ricovero

News

Guenda Goria ricoverata: “Mestruazioni dolorose, alto rischio d’infertilità”

La pianista in ospedale al San Raffaele di Milano: al suo fianco il fidanzato Mirko Gancitano

Guenda Goria, nelle scorse ore, è stata ricoverata all’ospedale San Raffaele di Milano. A renderlo noto è stata lei stessa, che è alle prese con le cure dell’endometriosi, malattia di cui soffre da parecchio tempo. L’entrata in ospedale era prevista, ma la pianista ha preferito tenere privata la questione fino a oggi, giorno in cui ha fatto il suo ingresso nel nosocomio del capoluogo lombardo. Al suo fianco c’è il fidanzato Mirko Gancitano, videomaker con il quale ha allacciato una emozionante love story negli ultimi mesi.

Nel rendere noto il ricovero, Guenda ha parlato ampiamente della patologia di cui soffre, attraverso un lungo post in cui ha spiegato per filo e per segno i sintomi con cui ha a che fare, i pericoli che porta la malattia, gli effetti collaterali e i problemi he le persone affette sono costrette ad affrontare.

È arrivato il giorno del mio ricovero. Lo aspetto da un po’ di mesi ma quando mi hanno chiamata, poco prima del mio debutto teatrale, per dirmi che era arrivato il momento, ho iniziato ad avere un po’ d’ ansia. Non ero certa di voler condividere questo momento ma credo che parlare della malattia possa essere d’ aiuto a tante donne”. Esordisce così la figlia di Maria Teresa Ruta, che subito dopo puntualizza, per chi non lo sapesse, che soffre appunto di endometriosi.

È una patologia che colpisce tantissime donne (1 su 10 circa) e che troppo spesso non viene diagnosticata”, sottolinea la pianista che aggiunge che si “tende a pensare che avere mestruazioni dolorose o avere difficoltà nei rapporti, dolori intestinali, colite cronica, stanchezza siano cose normali. In realtà non è così“.

E ancora: “Tantissime donne soffrono di endometriosi senza saperlo. Può colpire molti organi e avere compromettere gravemente la salute e per chi ne soffre, il rischio di infertilità, è molto alto. Avere un figlio è davvero difficile anche se non impossibile“. Quindi ricorda che chi l’endometriosi è “fortemente invalidante e non c’è cura”. Unico modo di combatterla è “imparare a conviverci“.

A me ha insegnato a godermi i momenti più belli. Quante vite possiamo vivere? Domani sarà un po’ come il primo giorno di scuola per me. Pensatemi! Vi abbraccio”, ha concluso la Goria. Immediata la reazione di numerosissimi fan, che hanno rilasciato commenti di sostegno e affetto, augurandole il meglio e consigliandole di non mollare.

Le donne vip che hanno dichiarato di soffrire di endometriosi

Guenda Goria non è la prima donna famosa ad aver reso noto pubblicamente di aver a che fare con la patologia. In passato ha parlato di questa malattia anche l’attrice statunitense Lena Dunham. La star americana è stata addirittura costretta a togliere l’utero per via di alcune complicanze provocate dalla endometriosi. Spostandosi entro i confini del Bel Paese, combattono contro questa sindrome l’attrice Nancy Brilli, l’ex moglie di Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi, e la danzatrice e conduttrice Rossella Brescia. Tutte e tre le donne hanno dichiarato in diverse occasioni di dover convivere con la patologia.

Proprio la Torrisi, lo scorso aprile, ha dovuto ricorrere al ricovero come Guenda Goria per curarsi e far fronte alla malattia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top