Connect with us
francesco testi parla di massimiliano morra e gabriel garko

News

Francesco Testi: “Rissa con Morra? Falsa. A Garko ha fatto comodo fingere”

Francesco Testi è tornato a parlare dell’Aresgate, di Massimiliano Morra e di Adua Del Vesco. Dopo il lungo sfogo su Instagram l’attore si è raccontato a Selvaggia Lucarelli per il portale TPI e ha fatto luce su alcuni punti della questione. Come ad esempio la vecchia rissa con Morra, avvenuta per via di Adua, che in realtà è stata creata a tavolino da produttore e ufficio stampa. Testi ha però chiarito che non ha mai subito pressioni e che con lui non c’era bisogno di mettere in piedi delle recite. Qualche regola però c’era: gli attori potevano avere tante avventure ma nessuna relazione stabile, perché distraeva dal lavoro. Una situazione che all’inizio non ha pesato a Testi ma che poi è stata inaccettabile quando ha conosciuto l’attuale fidanzata Reda. A detta di Francesco è impensabile parlare di “setta” e di “Lucifero” e che molto probabilmente sia Adua sia Morra hanno dei rancori e dissapori nei confronti di Alberto Tarallo, produttore di Ares Film, oggi fallita. Non solo: secondo Testi a Gabriel Garko ha fatto comodo per anni fingere di essere etero visto che ha avuto un sostanzioso tornaconto economico e personale.

Francesco Testi: nuove dichiarazioni su Massimiliano Morra, Gabriel Garko e Adua Del Vesco

“Negli anni in cui io sono stato lì a me è stato chiesto di inscenare solo una cosa, e cioè la finta scazzotatta con Morra per gelosia, cosa di cui mi vergognavo pure”, ha ribadito Francesco Testi. “Non ho mai subito pressioni e con me non c’era bisogno di mettere in piedi delle recite, non ne avevo bisogno. Forse, e dico forse, ha fatto comodo anche a Garko fingere di essere altro, perché ora siamo nel 2020 e ragioniamo da progressisti, che uno sia etero o gay non ce ne frega nulla. Quindici anni fa un attore bellissimo come lui, amato dalle donne, forse raccontando tutto non avrebbe avuto la stessa carriera. Forse è stata una scelta condivisa e una tutela della sua professione”, ha aggiunto.

E poi ancora: “Io per un certo periodo ho guadagnato discretamente, poi certo non sono arrivato a guadagnare le cifre di Garko. Se c’è uno che si è arricchito è lui. Gabriel è stato un esperimento clamorosamente riuscito, creato da quel sistema lì. Poi, sai, quando è nato lui c’erano solo i giornali, oggi i social hanno rovinato il mercato. Tarallo e i direttori creavano copertine finte o vere, si creava il mito del sex symbol, poi la gente che ne sapeva di cosa fosse vero o no. Anche cambiare i nomi e le età, prima si poteva fare, ora no, dopo 5 minuti tutti sanno tutto”. Testi ha inoltre chiarito che ha avuto pochi rapporti con Adua Del Vesco, entrata nel 2015 quando lui stava andando via perché non riusciva più a sostenere il peso della regola “niente fidanzate”.

Aresgate, Francesco Testi ha rancore nei confronti di Tarallo ma di recente lo ha sentito

Francesco Testi ha rancore nei confronti di Alberto Tarallo, che l’ha fatto fuori alla seconda stagione di Furore – fiction di grande successo di Mediaset – solo perché aveva iniziato una relazione seria.  “Posso avere del rancore, ma non butto merda addosso perché in quel piatto io ho mangiato”, ha puntualizzato. Una sorta di ricatto emotivo al quale Francesco ha così replicato: “Se non ti andava bene te ne andavi, non è che ti pressassero o ti obbligassero. Magari Adua era più fragile, io sono più freddo, sono quadrato, può essere che su alcune personalità un certo metodo abbia attecchito in modo diverso. Io non mi sono mai disperato perché non lavoravo più con loro”. Il 41enne ha sentito in questi giorni Tarallo, che lo ha ringraziato per il post via social scritto in coppia con Reda.

Francesco Testi: la fidanzata è l’attrice scomparsa di cui parla Lory Del Santo

Francesco Testi ha inoltre ammesso che è la sua fidanzata, Reda Lapaite in arte Giulia Rebel, l’attrice scomparsa di cui ha parlato Lory Del Santo a Mattino 5. “Reda, la mia fidanzata, è la famosa attrice su cui Lory Del Santo ha ricamato in tv dicendo che era sparita dopo che lei le aveva fatto fare un provino, cosa che ha alimentato la storia della setta, facendo intendere chissà cosa. Ha detto anche che Reda avrebbe cambiato il numero di telefono, insinuando che fosse stata plagiata da chissà chi. Il motivo per cui Reda ha cambiato numero non lo posso dire, ma sono cose riservate che non hanno anche fare con Tarallo o l’agenzia. E non c’era nessun mistero, posso garantirlo”, ha spiegato.

Aresgate: chi è l’attore Francesco Testi e perché è famoso

Classe 1978, Francesco Testi è un attore veronese. È diventato popolare nel 2007, partecipando al Grande Fratello. Dopo il reality show ha iniziato a seguire corsi di recitazione ed è diventato uno dei volti più amati delle fiction Mediaset. Nel suo curriculum: Caterina e le sue figlie, Il peccato e la vergogna, Sangue Caldo, L’onore e il rispetto 3, Baciamo le mani, Furore. Nel 2015 è stato scelto in Spagna per la serie tv Velvet. Prima di incontrare l’attrice lituana Reda Lapaite, in arte Giulia Rebel, ha avuto un breve flirt con Sabrina Ferilli.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top