Skip to main content

Scandalo nel mondo degli influencer. Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Bologna ha fatto dei controlli sui guadagni digitali, ovvero quelli di influencer, content creator, sex worker e star del web in generale. Dopo le attente verifiche, è venuto fuori un occultamento di ricavi fiscali per un valore totale di 11 milioni di euro ad opera di nove personalità del web. Questi, infatti, non hanno reso noti al fisco i guadagni derivanti dalle loro iniziative online o su piattaforme come Onlyfans. Come riportato da Il Corriere Della Sera, sono coinvolti nomi noti al mondo dello spettacolo come l’imprenditore Gianluca Vacchi e lo youtuber Luis Sal, che al momento è in causa con Fedez per il loro podcast Muschio Selvaggio.

A quanto pare, a Vacchi si attribuiscono contestazioni per circa 9 milioni, mentre a Luis Sal per due milioni. In particolare, l’indagine condotta dai militari si è articolata in due principali direzioni nel periodo 2021-2023.  La prima ha coinvolto quattro influencer con un seguito complessivo di 50 milioni di follower, di cui due completamente ignoti agli archivi fiscali. Analogamente, cinque content creator, attivi con offerte a pagamento online, erano finora sfuggiti al controllo fiscale.

Per tre di questi ultimi, le autorità hanno segnalato alla Agenzia delle Entrate la necessità di applicare un’addizionale sulle tasse sui redditi derivanti da attività legate alla produzione, distribuzione, vendita e rappresentazione di materiale per adulti, anche in formato digitale, per un totale di circa 200mila euro. Questi fondi, secondo la legge finanziaria del 2006 che introdusse tale addizionale, sono destinati a sostegno del settore dello spettacolo.

Il quotidiano ha poi spiegato che la maggior parte degli influencer ha mostrato grande disponibilità alla collaborazione, accettando le contestazioni e di saldare i debiti dovuti. Solo alcuni, però, hanno chiesto di approfondire la questione prima di procedere con le pratiche burocratiche. La notizia si è diffusa subito a macchia d’olio, tanto da essere riportata anche dai telegiornali.

Il Tg3 sfotte Luis Sal: ecco perché

Il Tg3 ha infatti dedicato un servizio all’indagine, concentrandosi in particolare su Gianluca Vacchi e Luis Sal. Parlando di quest’ultimo, il Telegiornale ha colto l’occasione per sfotterlo usando una sua stessa citazione. Dopo aver mostrato il famoso video in cui lo youtuber sfidava Fedez dicendogli di chiamare “la mamma e l’avvocato” per la disputa legata al loro podcast, il giornalista ha commentato: “Ora sarà costretto a chiamarlo anche lui”, riferendosi chiaramente all’avvocato.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.