Connect with us
Mara Venier cancellata domenica in

Domenica in

Domenica In, caso Mietta: Venier pro Lucarelli, Parietti e Mussolini zittite

Alba Parietti e Alessandra Mussolini tornano sul caso Mietta, la padrona di casa sbotta: “Non accuserò Selvaggia, basta”

Continua a tenere banco il caso Mietta a Ballando con le Stelle. La faccenda è scoppiata la scorsa settimana quando la cantante è risultata positiva al Covid e si è saputo che non si è vaccinata. Selvaggia Lucarelli, quando la situazione è deflagrata, ha rivolto domande specifiche all’artista che ha preferito parlare di privacy. In un amen si è sollevato un polverone che tuttora infesta gli studi televisivi. Della questione, infatti, se ne è parlato anche nel corso della puntata del 31 ottobre di Domenica In. A un certo punto la padrona di casa Mara Venier ha perso le staffe, rimbrottando due ospiti: Alba Parietti e Alessandra Mussolini. Intervento piuttosto duro anche nei confronti di Memo Remigi, altro concorrente di Ballando nonché ospite della puntata odierna del talk domenicale di Rai Uno. Il cantante da poco è uscito dalla quarantena, essendo entrato nei tracciamenti per aver avuto un fugace contatto con un positivo diversi giorni fa.

Parola a Remigi: “Io arrivavo da 5 giorni di isolamento e un sacco di tamponi. Ne ho fatti talmente tanti che ho pure tamponato con la macchina. Era un tampone anche quello, negativo, però costoso”, ha provato a sdrammatizzare l’artista. ‘Zia’ Mara, però, non ha per nulla riso: “C’è da scherzare poco su questa cosa, scusate. Trovo che sia una cosa molto seria. Ad esempio stamattina stavo venendo qui. Ho dimenticato il Green pass a casa. Io lo ho cartaceo. Per le regole Rai, mi hanno detto che non potevo entrare. All’inizio ho insistito, ma poi ho riflettuto e avevano ragione. Sono tornata a casa a riprenderlo”.

Alba Parietti ha preso la palla al balzo per far riemergere il caso Mietta: “Se le regole sono quelle del Green pass, trovo che la caccia alle streghe che c’è stata è stata fuori luogo”. “Basta, la querelle si è chiusa. Anche Milly l’ha chiusa”, la replica della conduttrice. Alba però non ha mollato la presa: “Giusto per chiarire che si è rispettata la legge”.

Nella discussione si è infilato Roberto Alessi, direttore di Novella2000: “Caccia alle streghe non si può usare, era una domanda di una giornalista”. “Basta”, ha ripetuto Mara. Tutto finito? Assolutamente no perché Alessandra Mussolini ha riacceso il dibattito: “Dipende come le fai le domande”. A questo punto la Venier, odorando il sotto testo degli interventi della Parietti e dell’x parlamentare (entrambe in passato hanno avuto ruvidissimi scontri con la Lucarelli), ha tuonato: “Ti prego, Alessandra, basta. Non voglio accusare Selvaggia, è una giornalista che ha fatto una domanda e a domanda si risponde. L’avrei fatta anche io”.

Di fatto la padrona di casa di Domenica In ha fatto un endorsement nei confronti della giurata di Ballando con le Stelle. Parietti e Mussolini zittite e capitolo Mietta archiviato. Almeno per ora!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top