Connect with us
Denise Pipitone vettura bruciata

News

Denise Pipitone, trovata auto bruciata: è quella usata per il rapimento?

È stata ritrovata una macchina bruciata a Mazara del Vallo: è stata utilizzata per portare via la figlia di Piera Maggio?

Nuove notizie su Denise Pipitone. Barbara d’Urso ha aperto la puntata di Pomeriggio 5 di venerdì 21 maggio 2021 con una ultim’ora. Sono in corso degli accertamenti su una auto bruciata e abbandonata da tanti anni a pochi metri da uno dei luoghi simbolo della scomparsa della bambina di Mazara del Vallo nel 2004. Nessuno dice che sia stata effettivamente usata per rapire la figlia di Piera Maggio, ma sembra essere compatibile con quella indicata dal testimone della lettera anonima indirizzata all’avvocato Giacomo Frazzitta. Sono in corso dei riscontri che verranno incrociati con quanto raccontato dai superteste.

Secondo quanto dichiarato dall’anonimo, la bambina sarebbe stata rapita con una macchina blu metallizzata. Ha guardato all’interno dell’abitacolo e ha visto Denise Pipitone con altre tre persone. L’autore della missiva avrebbe fatto anche i nomi e ne è assolutamente sicuro: “La bambina piangeva e chiamava mamma”. Come dichiarato dall’ex pm di Marsala Alberto Di Pisa a Chi l’ha Visto, la vicenda sarebbe nata in ambito familiare.

Ha sempre pensato che Anna Corona reputasse Denise il motivo della fine del suo matrimonio con Piero Pulizzi, attuale marito di Piera Maggio. Su questa storia si è espressa anche Maria Angione che aveva ipotizzato che la scomparsa della bimba fosse stata coperta da alcune sentinelle informati sui fatti.

Denise Pipitone, svelato il risultato del DNA di Denisa di Scalea: “Non è lei”

Denisa di Scalea non è Denise Pipitone. L’esito è arrivato in diretta da Barbara d’Urso. La conduttrice di Pomeriggio Cinque ha svelato che alla ragazza è stato fatto il dna del sangue e questo è stato comparato con quello della figlia di Piera Maggio.

La Procura di Marsala aveva dato mandato alla Procura di Paola di effettuare il test del dna su Denisa. La ragazza rom era stata segnalata agli inquirenti per la sua somiglianza a Denise Pipitone. Nonostante la fisionomia, la ventenne non è la siciliana.

Denise Pipitone, Milo Infante al fianco di Piera Maggio: “I colpevoli saranno smascherati”

Nonostante la chiusura di Ore 14 per lasciare spazio al Giro d’Italia su Rai2, Milo Infante continua ad essere al fianco di Piera Maggio e continua il suo lavoro per portare alla luce la verità su Denise Pipitone.

Il conduttore, su Facebook, ha dichiarato che ci vorrà tempo ma alla fine i colpevoli saranno smascherati. Inoltre ha fatto sapere che non ci sono solo le indagini della Procura di Marsala, ma anche quelle affidate a Giacomo Frazzitta e a tutto il suo studio.

Appassionato da sempre di gossip e tv, ne scrive da cinque anni. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce il sito di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top