Connect with us
chiara ferragni di nuovo incinta

News

Covid, Chiara Ferragni e Fedez vincono l’Ambrogino d’oro 2020

I Ferragni conquistano la massima onorificenza concessa dal Comune di Milano per l’impegno che hanno dimostrato nella lotta contro il Coronavirus, con la raccolta fondi durante la prima ondata

Chiara Ferragni e Fedez ricevono l’Ambrogino d’oro, la massima onorificenza concessa dal Comune di Milano. I Ferragnez, a grande sorpresa, sono riusciti a conquistare la medaglia d’oro attraverso la raccolta fondi, ideata, durante i mesi della prima ondata. Questo progetto ha permesso di realizzare una nuova terapia intensiva nell’ospedale San Raffaele. In queste ultime settimane, a Milano, era in effetti girata voce che Chiara e Fedez avrebbero ricevuto l’onorificenza per l’impegno che hanno dimostrato negli scorsi mesi per la lotta contro il Covid-19. A decidere di assegnare a loro l’Ambrogino d’oro è stata la commissione del Comune di Milano, con alcuni consiglieri e il presidente del Consiglio comunale. La proposta è arrivata da Forza Italia, dal consigliere Alessandro De Chirico. Un altro momento molto importante per Fedez e Chiara.

I Ferragnez hanno scelto di impegnarsi nella raccolta fondi per la terapia intensiva dell’ospedale di Milano, rendendo partecipi tutti i loro seguaci. A dimostrare la loro influenza in questo periodo così difficile è stato anche il fatto che Giuseppe Conte ha chiesto il loro aiuto per incitare i cittadini italiani a indossare la mascherina. Attualmente Fedez è impegnato in un’altra raccolta fondi, destinata a uno dei tanti settori che stanno soffrendo, quello dello spettacolo.

Nel corso della cerimonia, prevista per il 7 dicembre in occasione della festa di Sant’Ambrogio, la grande medaglia verrà anche assegnata all’unanimità a medici e infermieri, che sono morti in questi mesi. Tale proposta è stata accolta dalla Commissione che si è riunita oggi. L’evento si svolgerà in versione ridotta, per rispettare le regole anti contagio. In tutto sono 15 Medaglie d’Oro, 4 Medaglie alla Memoria e 20 Attestati. Scendendo nel dettaglio la Medaglia della Memoria – dedicata a chi ha dato lustro a Milano ed è scomparso – sarà assegnata ai due tassisti morti a causa del virus, Beppe Allegri e Mauro Rosmini, Cristina Cattafesta (attivista per i diritti delle donne e fondatrice del Cisda) e a Raffaele Masto (giornalista di Radio Popolare).

Saranno consegnate le medaglie d’oro a vari volti. Oltre ai Ferragnez, riceveranno questa onorificenza anche nomi come Loredana Bulgarelli, Claudio Trotta, Susanna Mantovani, suor Anna Monia Alfieri e Ambrogio Beccaria. Tra questi vi sono anche Giorgio Vittadini, il cantautore Fabio Concato e Sergio Escobar. Verranno, inoltre, assegnati gli attestati di Civica benemerenza. Per citarne alcuni, segnaliamo il terzo reparto mobile della Polizia di Stato e il Centro Ippico Lombardo e il progetto Dama dell’Ospedale San Paolo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top