Connect with us

Gossip

Biondo offeso dal sindaco: il rapper annulla il concerto e si sfoga

Biondo si offende per le parole del sindaco: si sfoga e cancella il concertoBiondo annulla il concerto di Lucera dopo il post non gradito del sindaco della città

Il cantante e rapper Biondo il prossimo 16 agosto avrebbe dovuto tenere un concerto nel comune di Lucera, in provincia di Foggia. A quanto pare il live non si farà più. Il cantante ha annullato la data dopo che il sindaco ha pubblicato un post in cui fa ironia sull’ex protagonista di Amici di Maria De Filippi, attualmente in radio con il singolo JAPAN1CE. Le parole del primo cittadino hanno toccato la sensibilità di Biondo, che le ha trovate offensive. Così di tutta risposta ha cancellato il suo live e si è sfogato su Instagram attraverso alcune stories. Il giovane artista chiede rispetto per il suo lavoro e per tutte le persone che mettono passione in quello che fanno.

Il sindaco di Lucera fa Ironia su Biondo: le parole del post su Facebook

“Leggo di un certo “Biondo” che verrebbe a Lucera il 16 agosto… L’unica cosa che mi viene in mente con questo nome è… Il bello, il brutto e il cattivo quando il cattivo dice al biondo: …Biondo lo sai di chi sei figlio tu?… Di una grandissima …tana… Naaaaa nana na…”, scrive il primo cittadino del comune pugliese dal suo profilo Facebook. Non proprio il massimo da chi rappresenta la città che dovrebbe ospitarti in concerto. Il post non è passato inosservato agli occhi di Biondo che ha deciso di annullare immediatamente il live, che sarebbe dovuto andare in scena il 16 agosto 2019. Così, attraverso Instagram comunica la cancellazione della fata ai fan: “Il sindaco di Lucera mi ha lasciato una bella recensione sul suo profilo Facebook. La data del 16 agosto a Lucera è ANNULLATA”.

Biondo replica alle parole del sindaco: “Essere personaggi pubblici non dà il diritto di offendere gratuitamente”

Biondo, dopo la comunicazione dell’annullamento del concerto, si sfoga e tramite diverse storie dichiara: “Abbiate rispetto per chi lavora e impiega tempo e amore nel fare ciò che fa, che sia un cantante, un professore o un qualsiasi altro mestiere. Non è tutto facile come sembra, né per noi né per voi. Dietro ogni nostra creazione c’è impegno, passione e spesso anche tante paranoie”. L’ex di Emma Muscat sembra essere rimasto molto mortificato dalle parole del sindaco e quindi aggiunge: “Essere personaggi pubblici non dà il diritto di offendere gratuitamente la nostra persona, in particolare se ricopri una carica così importante per il tuo paese. Siamo umani, persone normali e sensibili come voi”. E poi chiude con un pensiero ai fan: “Mi dispiace per le persone che non potranno assistere al mio live show a Lucera, non dipende da voi. Ovviamente queste storie non sono riferite al mio pubblico”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top