Connect with us
scontro todaro celentano daytime

Amici

Amici 21, scintille tra Todaro e Celentano: è scontro sul regolamento

I due professori hanno due modi di insegnare totalmente diversi e lo hanno confermato anche nel faccia a faccia del daytime di oggi

Raimondo Todaro e Alessandra Celentano sono gli antagonisti della danza di Amici 21. Se l’anno scorso la maestra si scontrava con Lorella Cuccarini, quest’anno ha trovato pane per i suoi denti con l’arrivo di Raimondo. Il latinista non si lascia intimorire dal fatto che la Celentano è praticamente da sempre nella scuola di Maria De Filippi e ha dimostrato di essere capace di usare le sue stesse armi. Se la Celentano ha preso di mira i ballerini di Todaro, uno per volta – prima Serena, poi Christian e adesso anche Mattia -, dando loro compiti su compiti e togliendo loro la possibilità di esibirsi nel loro stile di danza, Todaro ha risposto col botto. Ha proposto una sfida interna tra Christian e Cristiano, il ballerino della Celentano che ha dovuto lasciare la scuola perché a vincere è stato Christian.

La Celentano ha accettato il verdetto della sfida, ha accettato di perdere un allievo ma di certo non ha dichiarato terminata la guerra. Anzi, ha aperto i casting per cercare un allievo di latino per sostituire Mattia. Dall’altra parte, però, anche Todaro ha fatto la mossa successiva: proporre l’eliminazione dell’ultimo ballerino della classifica generale dopo le prove con i giudici esterni. E a rischio c’è proprio Carola, che si è ribellata a questa proposta. E non ha tutti i torti perché, come sottolineato anche dalla maestra nel daytime di oggi, i ballerini hanno quasi sempre fatto esibizioni di improvvisazione. I cantanti invece hanno avuto modo di esprimersi con cover e inediti preparati. Così la Celentano ha incontrato Todaro per confrontarsi su questa proposta:

“Vorrei capire dove vuoi arrivare. Non capisco l’accanimento con Cristiano, adesso se parte questa proposta Carola va a casa. Vogliamo andare al Serale con Mattia con le stampelle che pensa agli anelli e con Christian che non è un genio? Mi sembra che tu stia affossando la danza”

Raimondo ha spiegato che non era accanito contro Cristiano ma di aver fatto la sfida per tutelare Christian, messo in continuazione in dubbio dalla Celentano. Quest’ultima ha fatto notare di non aver mai messo in sfida i suoi allievi, anzi di aver dato loro dei compiti per farli crescere. Todaro pensa di fare le sue mosse per rispondere agli attacchi della Celentano. Insomma non sono mancate le scintille tra i due professori, uno non accetta i modi dell’altra e viceversa. Per Raimondo a volte la maestra è stata offensiva con gli allievi. Il confronto è andato avanti ed è venuto fuori che hanno due modi diversi di vedere l’insegnamento ad Amici.

Per la Celentano Todaro si è accanito con i suoi ballerini e ha intenzione di fare una contro proposta: dopo nove gare di improvvisazione vuole altre nove gare di tecnica. E per tecnica intende la danza classica, non ammette che si parli di cavalli di battaglia dunque o di tecnica in base agli stili di danza. Inizialmente Todaro era d’accordo, scoprendo che la Celentano intendeva solo il classico ha cambiato idea: “Ognuno fa la sua tecnica, ma che ragionamento fai? Non ha senso, è una cosa che non esiste al mondo”. La Celentano non ne voleva sapere di cambiare idea, poi è passata a Mattia Zenzola. La Celentano ha spiegato a Todaro di avere intenzione di cercare un altro ballerino di latino americani – e ne ha trovati due – e che si aspettava un suo intervento quando lo ha interrogato. Todaro ha spiegato perché non è intervenuto:

“Non sono intervenuto per rispetto a te, non per rispetto a Mattia. Dal mio punto di vista, visto che non è un tuo allievo… Quando ero a scuola ed ero in sezione A, non venivano i professori della sezione B a fare lezione o a vedere a che punto eravamo. A te che cavolo te ne frega se Mattia è pronto o non è pronto? Non è un tuo allievo, preoccupati dei tuoi, è un altro modo per screditare un mio allievo”

In effetti da quando ogni professore sceglie i suoi banchi le cose sono cambiate. Non è più come prima, quando un allievo faceva lezione con tutti i professori della categoria. Alla Celentano però interessa interrogare anche gli allievi degli altri, quindi Todaro ha sbottato: “Allora cambiamo il format, che li scegliamo a fare allora a settembre?”. E ha invitato la Celentano a dare i compiti ai suoi allievi, non agli altri, altrimenti è inutile che ognuno sceglie i ballerini con cui lavorare se alla fine la maestra interviene nel percorso di tutti.

Celentano vuole sostituire Mattia ad Amici, per Raimondo sono “proposte illecite”

Il confronto si è acceso, anche perché Todaro si sente sminuito da questo atteggiamento della Celentano: “Mi stai prendendo per ignorante, io non mi permetterei di andare da Carola a dire fai questa lezione. Io vengo dalla maestra Celentano. Tu scavalchi. Le tue sono mancanze di rispetto”. Lui insomma si rivolgerebbe prima al professore di riferimento e non si alzerebbe in puntata, a insaputa del collega, interrogando tutti. La Celentano adesso vuole Mattia fuori da Amici: “È un mese che sta a casa sdraiato a pensare a come si deve vestire”. Per Todaro sono affari che non riguardano la Celentano. Inoltre, pure se lui non lo ha detto, c’è da ricordare che anche Carola è stata infortunata ma nessuno si è lamentato, neanche la Celentano. Così come Serena ha avuto degli stop per infortuni.

“Sono fatti miei, non sono fatti tuoi”, ha sbottato ancora Todaro contro la Celentano. Quindi la maestra ha parlato della sua ricerca di un altro latinista “da sostituire a Mattia”. Non vuole metterlo in sfida, ma vorrebbe sostituirlo: il regolamento però non lo prevede. Per questo Raimondo non ci sta:

“Poi che succede, fa la sfida con Mattia o Mattia va a casa perché lo hai deciso tu? Se lo dice il dottore che non può continuare Mattia va a casa. Se lo dice il medico, non se lo dici tu. Non puoi sostituire Mattia. Io ho fatto proposte illecite, tu fai proposte illecite. Noi abbiamo un regolamento con le cose che possiamo o non possiamo fare. Non c’è la sostituzione di un allievo di un altro”

Todaro ha ragione: solo il professore di riferimento può sostituire un allievo. Per la Celentano però sarebbe una “situazione anomala”, questo le darebbe diritto a modificare il regolamento? La guerra tra Todaro e Celentano ad Amici 21 è appena cominciata e di sicuro al Serale voleranno stracci.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top