Connect with us

Scelti per voi

Alessandro Preziosi e Greta Scarano: in lacrime sul set di Non mentire

alessandro preziosi e greta scaranoAlessandro Preziosi e Greta Scarano hanno pianto sul set di Non mentire

Lavorare alla fiction Non mentire è stato intenso e coinvolgente per Alessandro Preziosi e Greta Scarano. Gli attori protagonisti della serie Mediaset si sono commossi grazie ai personaggi di Andrea Molinari e Laura Nardini. A rivelarlo i diretti interessati in un’intervista rilasciata al settimanale Di Più Tv. Preziosi si è commosso in particolare per una scena con il giovane Riccardo De Rinaldis Santorelli, l’interprete di Luca Molinari, figlio del chirurgo. “Il primo giorno di lavoro ero emozionatissimo. Girare questa storia è stato davvero appassionante, soprattutto una scena”, ha ammesso il napoletano. “La scena in cui Luca ha appena scoperto che sono stato denunciato per violenza carnale e io devo convincerlo della mia innocenza. Sarà il fatto che Riccardo ha quasi 2o anni, pressapoco l’età del mio figlio più grande…”, ha aggiunto Preziosi.

Alessandro Preziosi commosso sul set di Non mentire

“Recitare quella scena così intensa guardandolo dritto negli occhi mi ha toccato nel profondo del cuore. Non nascondo che mi sono addirittura commosso. Poi ci sono state scene anche più difficili, soprattutto dal punto di vista fisico”, ha puntualizzato Alessandro Preziosi, papà di Andrea Eduardo – avuto dall’ex Rossella Zito – e di Elena, nata dal rapporto con la collega Vittoria Puccini. Pure Greta Scarano, l’altra protagonista di Non mentire, si è commossa tra una scena e l’altra della fiction. “Tante volte mi sono commossa veramente mentre recitavo: ci ho messo tutta me stessa. E spero che anche il pubblico possa emozionarsi come ci siamo emozionati noi”, ha fatto sapere Greta che, per la prima volta, non ha dovuto sostenere alcun provino per la parte di Laura. Il regista Gianluca Maria Tavarelli ha notato l’attrice nella serie Rai La linea verticale e l’ha subito coinvolta nel suo progetto.

Non mentire è stata girata a Torino, la città del regista

Non mentire è stata girata a Torino, la stessa città dove si svolge la trama. La scelta è stata voluta dal regista che, nato e cresciuto in Piemonte, conosce bene la zona. Durante i momenti di pausa dal set Alessandro Preziosi ne ha approfittato per conoscere meglio Torino. “In quelle settimane ho vissuto nel quartiere di Porta Palazzo. Mi sono divertito a fare il turista tra il mercato di Porta Palazzo, la Porta Palatina, la Mole Antonelliana, piazza San Carlo”, ha confidato il 45enne.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top