Connect with us
Albano a The Voice Senior ma niente sanremo

Televisione

Albano affossa Sanremo 2021 e Amadeus: “Rinviare, rispetto”

Continuano discussioni e polemiche sulla 71esima edizione del Festival. A dire la sua stavolta è uno dei cantanti più apprezzati del panorama musicale italiano

Quello del 2021 è ormai il Festival di Sanremo più chiacchierato e forse anche quello più ostacolato. La 71esima edizione del Festival della Canzone italiana non sembra essere nata sotto una buona stella. Di certo non per colpa sua. Sicuramente la gestione della pandemia da Covid-19 mette a dura prova l’organizzazione di un evento del genere che prevede molta attenzione non solo ai dettagli ma, in questo caso, soprattutto alla sicurezza.

Ed è proprio per questioni di sicurezza che è tutto così nebuloso. Prima ci sono state diverse incertezze sulla data di inizio del Festival ma una sola certezza: Sanremo si farà. Poi non è mancata la questione del pubblico e della presenza della stampa. Si è fatta avanti la proposta della nave da crociera poi bocciata. Poi si è pensato ai figuranti come pubblico dell’Ariston. Per Amadeus la presenza di calore umano attorno alle performance dei cantanti scelti è fondamentale. Tuttavia, proprio nelle ultime ore sono sorte ulteriori polemiche.

Nonostante Stefano Coletta, direttore di Rai 1, abbia assicurato la presenza del pubblico di figuranti nel pieno rispetto delle norme di sicurezza – e abbia aggiunto di etichettare il Festival come programma televisivo – è poi arrivato perentorio il freno di Dario Franceschini, il ministro dei Beni culturali e del Turismo. Da lì una nuova polemica che sembra abbia portato anche Amadeus a pensare di lasciare la conduzione della 71esima edizione del Festival. E questa sarebbe sicuramente una grossa perdita per Sanremo 2021. Soprattutto dopo il successo ottenuto lo scorso anno dal direttore artistico.

Tuttavia, anche uno dei più grandi cantanti del panorama musicale italiano ha mostrato di non sposare l’idea della messa in onda di Sanremo. Stiamo parlando di Albano. L’artista aveva già detto la sua sull’evento ma, raggiunto dall’Adnkronos, ha ribadito la sua posizione spiegando che secondo lui sarebbe meglio rimandarlo proprio per rispetto a ciò che il Festival è ed ha sempre rappresentato. E ha fatto anche l’esempio di come anche altri eventi come il Carnevale di Rio de Janeiro e il festival de Viña del Mar in sud America siano stati cancellati a fronte della pandemia da Covid-19. Queste sono state le sue parole:

“La mia su Sanremo l’ho già detta: in onore del Festival e per ciò che ha rappresentato nel mondo e per gli italiani è meglio rimandarlo. È giusto che non ci sia il pubblico, sarebbe troppo rischioso. Per questo dico: ‘rispettiamo Sanremo e rimandiamolo. Hanno cancellato il Carnevale di Rio de Janeiro e il festival de Viña del Mar in sud America. Il Covid morirà, Sanremo deve essere onorato per quello che è e farlo in piena pandemia è un errore.”

Alle orecchie di Albano è arrivata anche la voce che Amadeus starebbe ponderando di lasciare proprio la conduzione del Festival di Sanremo 2021. A quel punto il cantante ha dichiarato: “Sarebbe un peccato, ormai aveva fatto esperienza”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top