Skip to main content

Tommaso Zorzi nel mirino. Il motivo? Nelle scorse ore, l’influencer ha parlato sul suo profilo Instagram dei concerti che la star mondiale Taylor Swift terrà a Milano la prossima estate. Il 13 e il 14 luglio la cantante approderà nella città italiana, a ben 13 anni di distanza dal suo ultimo show nel nostro Paese. Si tratta di uno degli eventi più attesi dell’anno, tanto che i biglietti del “The Eras Tour” sono terminati in pochissimo tempo, nonostante i costi non proprio accessibili. A tal proposito, Zorzi ha fatto riferimento proprio ai prezzi dei biglietti in questione. Peccato che però, per sua stessa ammissione, lui è riuscito ad averli senza dover pagare.

“Sono andato a vedere per curiosità a quanto stanno i biglietti di Taylor nel settore dove sono io”, ha scritto in una storia Instagram. L’ex vippone ha poi mostrato ai suoi seguaci il prezzo esorbitante dei biglietti, ovvero 50mila euro. Da lì, sui social è scoppiata una vera e propria bufera. Molti utenti si sono scagliati ferocemente contro il conduttore, accusandolo di voler ostentare la sua ricchezza a discapito di tutti coloro che, al contrario, hanno dovuto fare molti sacrifici per poter andare al concerto della cantante o che, addirittura, non sono proprio riusciti a comprare il tanto ambito biglietto.

I fan di Taylor Swift sostengono che molti tra i più fedeli fan della cantautrice avrebbero meritato quel biglietto, regalato ingiustamente a Tommaso Zorzi. Tra l’altro, è giusto sottolineare che, molto probabilmente, l’influencer sia finito su un sito di rivendita, spiegazione plausibile per il costo esorbitante dei biglietti. Senza contare il fatto che siano ormai andati sold out, va detto che i prezzi originali erano certamente alti, ma non raggiungevano quei livelli esagerati.

Ad ogni modo, alla luce della polemica, Zorzi ha voluto giustificarsi, spiegando che le entrate al concerto della cantante americana erano semplicemente un regalo di Natale dello zio. Una versione a cui hanno creduto in pochi, considerando che non è raro per influencer come Tommaso ottenere ingressi gratuiti a concerti o eventi. Difatti, ciò che ha suscitato maggiori critiche non è tanto il regalo in sé, ma piuttosto il meccanismo sottostante di questi presunti “omaggi” alla categoria degli influencer.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.