Connect with us
Will Smith Oscar decisione Academy

News

Will Smith bandito per 10 anni dagli Oscar dopo lo schiaffo a Chris Rock

Tutti i dettagli sulla decisione finale dell’Academy, che ha inflitto una punizione esemplare all’attore 53enne

La vicenda del pugno a Chris Rock durante la cerimonia degli Oscar 2022 è costata cara a Will Smith. L’attore, che ha agito con violenza perché offeso da una battuta del comico a proposito della moglie Jada affetta da alopecia, ha ricevuto una punizione esemplare. La tanto attesa riunione dei membri dell’Academy, prevista inizialmente per il 18 aprile 2022, è stata anticipata ad oggi, 8 aprile 2022. Ecco la decisione finale presa dall’organizzazione e le conseguenze per l’attore 53enne.

Purtroppo per Will Smith, dopo l’increscioso evento avvenuto durante la notte degli Oscar, non c’è pace. Oltre alla pioggia di critiche, ai meme, alle battutacce e alle malelingue, l’attore originario di Filadelfia dovrà affrontare qualcosa di ancora peggiore. L’Academy, l’organizzazione statunitense che organizza il premio cinematografico più prestigioso del mondo, ha deciso di agire contro di lui. I membri, tra cui Steven Spielberg e Whoopi Goldberg, che si sono confrontati a lungo in una riunione su Zoom, hanno letteralmente messo al bando l’attore premio Oscar. Will Smith non potrà partecipare agli Academy Awards, ossia gli Oscar, per ben dieci lunghi anni.

Oscar, la decisione contro Will Smith: cosa succede ora

Il 53enne non potrà, da oggi, prendere parte a nessun evento, in presenza o virtuale, organizzato dall’Academy. L’Oscar ricevuto dal marito di Jada Pinkett subito dopo il fatto incriminato per la sua parte nel film King Richard – Una famiglia vincente, in ogni caso, non sarà revocato come molti hanno ipotizzato. La decisione presa dall’Academy è stata resa nota dal presidente David Rubin e dalla Ceo Dawn Hudson.

Un caso simile a quello del pugno dato in diretta al comico Chris Rock sul palco degli Oscar da Will Smith non è mai avvenuto nella storia delle celebri premiazioni. Sulla vicenda si è praticamente detto di tutto: inizialmente si è pensato addirittura si trattasse di una gag organizzata dai due. Il raptus dell’attore, purtroppo, non era qualcosa di costruito, anzi. Smith ha deciso di usare la violenza per “difendere” la moglie, offesa dalle parole del comico che, per fortuna, ha deciso di prendere con filosofia l’accaduto.

Il provvedimento è arrivato dopo quasi due settimane dal fattaccio e dopo le scuse dell’attore. Qualche giorno fa, inoltre, Smith ha deciso di dare volontariamente le dimissioni come membro dell’Academy.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top