Connect with us

News

Vladimir Luxuria, foto da ragazzo. Post preso d’assalto: “Mai scordare”

valdimir luxuria passatoVladimir Luxuria pubblica una foto da giovane (quand’era Wladimiro Guadagno): “Mai dimenticare lividi e botte”. Arriva una cascata di commenti dai fan

Vladimir Luxuria, oggi 16 maggio, in occasione della Giornata Mondiale contro l’omofobia, si è resa protagonista di un gesto molto significativo. L’opinionista e politica ha deciso di pubblicare sui suoi profili social una foto in cui ha voluto ricordare chi era, quando per tutti era Wladimiro Guadagno. Il suo aspetto estetico, come noto, è cambiato parecchio negli anni. Oltre a ciò, hanno colpito le parole scritte dall’ex parlamentare che ha parlato di un passato di botte e lividi da non dimenticare. Tantissimi i fan che hanno commentato il post. Tra i vip sono arrivati i complimenti di Alessia Marcuzzi e Alessandro Cecchi Paone.

“Queste cicatrici sono medaglie alla resistenza di chi non si arrende e continua a credere nella principale libertà: essere se stessi”

“Mai dimenticare chi ero ieri per capire meglio chi sono oggi”, esordisce Vladimir Luxuria su Instagram, pubblicando una foto di quando era nel pieno della gioventù. Poi aggiunge: “Mai dimenticare i lividi delle botte sul viso e le ferite del dolore sul cuore per gli insulti e le porte sbattute in faccia: queste cicatrici sono medaglie alla resistenza di chi non si arrende e continua a credere nella principale libertà: essere se stessi“. Alla fine arrivano anche gli hashtag #giornatamondialecontrolomofobia #omofobia #transfobia, a sottolineare che il messaggio scritto è per una data non casuale.

La reazione al post di Luxuria: cascata di commenti di stima e apprezamento

Il post è stato letteralmente preso d’assalto e nel giro di un paio d’ore ha generato oltre 800 commenti e più di 15 mila like. Tantissimi coloro che hanno espresso viva e sentita stima per l’ex parlamentare che da molti anni si batte in prima linea per dare attenzione e voce alle tematiche LGBT. “Sei sempre stata bella”, “Sei una persona meravigliosa”, “Un bel viso anche da maschio, molto espressivo”, “Orgogliosa di te”, “Intelligente, colta e unica”, “Sei una donna incredibile”, “Ti adoro”, “Complimenti a te che il coraggio l’hai trovato nel dolore”… Sono dei commenti a caldo che ben sintetizzano l’aria che si è respirata sotto al post.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top