Connect with us
Tiziano Ferro natale 2019

Televisione

Tiziano Ferro: l’urlo contro il bullismo, “I miracoli? ecco cosa sono per me”

Tiziano Ferro Che tempo che faTiziano Ferro intervista a Che tempo che fa

In occasione dell’uscita del suo nuovo album, Accetto miracoli, che sta riscuotendo già un gran successo, Tiziano Ferro è approdato a Che tempo che fa. L’artista, amatissimo, ha però voluto lasciare un segno in coloro che questa sera hanno guardato la trasmissione. Tiziano, infatti, ha voluto aprire il talk show di Fabio Fazio recitando un monologo, molto sentito, sul bullismo e l’odio. E le sue parole hanno davvero conquistato tutti. Il pubblico a casa ne è rimasto incantato e anche quello in studio che lo ha riempito di grandi applausi. Il cantante di Latina ha preso a cuore questo tema delicato e non sembra aver nessuna intenzione di fermarsi. Per lui è arrivato il momento di aiutare gli altri, ora che ha risolto quelli che erano i suoi ‘problemi’.

Tiziano Ferro contro il bullismo: “Non si può restare in silenzio”

Del bullismo e dell’odio, Tiziano ne ha parlato ampiamente anche durante la speciale intervista che ha rilasciato a Fazio: “Sono anni che per me questo discorso è centrale. Invece di combattere, ispirare genera poca fatica farlo.  oltre ad avere un certo obbligo morale non si può più star zitti. Bisogna fare qualcosa, perché è impossibile continuare a vedere cosa accade intorno e non alzare la voce”, ha spiegato. Il suo, è un vero e proprio grido contro questa piaga che distrugge la società. Con il suo monologo, inoltre, Tiziano ci ha tenuto a ricordare a tutti che le parole hanno una certa importanza e che, il più delle volte, segnano: “Le parole hanno un peso, ne ribadisco la pericolosità. Ed è necessario esserne consapevoli quando ne si scaglia contro l’animo di un adolescente troppo fragile, per poter decidere o scegliere. […] Le parole hanno un peso, nella vita e sugli schermi. E per carità, smettiamola di difenderci tirando in ballo l’ironia e il sarcasmo, quelle sono arti delle quali bisogna imparare il mestiere. Non confondiamo le acque e i livelli. Le parole hanno un peso e certe ferite resistono nel tempo. L’apologia dell’odio, non è un reato che dovrebbe poter cadere in prescrizione”.

“In Italia non c’è una legge contro l’odio”, le parole del cantante

Ciò che fa arrabbiare l’artista trentanovenne è che nella nostra nazione non ci sia ancora una legge che protegga i più deboli: “L’apologia dell’odio, non è un reato che dovrebbe poter cadere in prescrizione. Ma in questo paese, una legge contro l’odio non c’è. Quindi: bulli e odiatori italiani, tranquilli, siete liberi. Io intanto aspetto tempi migliori nei quali le parole, magari un giorno, avranno un peso”.

Cosa sono i miracoli per Tiziano Ferro? La sua risposta

Il suo album si chiama Accetto miracoli, ma cosa sono per lui i miracoli? “I miracoli sono i piccoli cambiamenti della vita, ma se tu non ti fermi a guardarli poi sarà anche complesso riconoscerli ed esserne grato. Quindi si, il miracolo va bene ma c’è molto meno del miracolo biblico che possiamo accogliere nella vita”, ha spiegato ancora a Che tempo che Fa.

Tiziano e Victor, tutto procede alla grande: “Siamo felici”

Oltre a questo, però, Tiziano ha parlato con Fazio anche di suo marito Victor, che ha sposato un po’ di mesi fa (il 13 Luglio). Le cose procedono a meraviglia: “Siamo felici”, ha detto il cantante.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top