Connect with us
Foto di Simone Garato di Temptation island

Temptation Island

Temptation Island, il tentatore Simone ha querelato Robbie Williams

Non si parla che di Temptation Island 2020 per il tanto rumore che stanno facendo tutte le coppie di quest’anno: basti pensare ad esempio che Alessandro Medici ha voluto già il confronto con Sofia Calesso, su cui non sappiamo ancora nulla e che in realtà potrebbe aver rifiutato (come darle torto, del resto, visto che dopo così poco tempo chiedere un falò è a dir poco assurdo…). Oggi però il gossip è esploso non sulle coppie ma su uno dei tentatori del cast: parliamo di Simone Garato, trentanovenne di Padova con la passione per la musica e anche cantautore. La notizia risale al 2013 ma ora che Garato è a Temptation Island non poteva che riemergere e noi siamo qui a farvelo presente: nell’estate di quell’anno Simone querelò Robbie Williams; sì, avete letto bene: proprio lui, uno dei cantanti più amati e desiderati al mondo.

Simone Garato ha querelato Robbie Williams per plagio: la somiglianza tra i pezzi Be a boy e What I feel

Non si tratta di un’indiscrezione perché all’epoca fu proprio lui a parlarne con Il Mattino di Padova spiegando cosa fosse accaduto: stando alla sua versione dei fatti pare che Williams abbia plagiato un suo brano; parliamo precisamente di Be a boy e What I Feel, quest’ultimo pezzo di Garato pubblicato a ottobre 2010 ma scritto persino due anni prima. Quando denunciò il fatto Simone aveva partecipato sporadicamente a Uomini e Donne e si diceva interessato non al successo o al denaro ma a mostrare a tutti il suo talento, visto che – ci tenne a precisare – il suo rapporto con la musica risaliva agli anni dell’infanzia, quando iniziò a scrivere le prime canzoni.

Temptation Island 2020, le parole di Garato su Robbie Williams: “Rimasto a bocca aperta”

“Ho sentito il ritornello per radio – dichiarò all’epoca Simone – e sono rimasto a bocca aperta […] un amico mi aveva segnalato la somiglianza tra i due brani, quando ho ascoltato la canzone di Robbie Williams ho realizzato che non aveva tutti i torti”. Non sappiamo come sia andata a finire la vicenda, dal momento che non abbiamo trovato aggiornamenti di alcun tipo, ma siamo sicuri che le indiscrezioni di quest’oggi porteranno senz’altro Granato a ritornarci su e a spiegare come si è evoluta nel corso degli anni. Di certo all’epoca querelò la casa discografica del cantante proprio per la somiglianza fra i due pezzi.

Garato sogna ancora la musica: le passioni del tentatore di Temptation Island

Sappiamo pure che Simone non ha perso la passione per la musica, come si apprende proprio dal suo profilo Instagram: Garato è un medico ma si definisce sia modello sia cantautore (oltre che ambientalista), e sui suoi social si vedono anche non pochi video – come quello che segue – in cui si esibisce. Siamo proprio curiosi di scoprire come reagirà alla ripresa della notizia dopo ben sette anni: dite che ci avrà messo una pietra sopra? Chissà. Staremo a vedere intanto se saprà farsi notare tra i numerosi tentatori di Temptation Island 2020.

View this post on Instagram

If you Believe #music #coversong #pop

A post shared by Simone Garato (@symonlove) on

Amo il trash. Amo Malgioglio. Amo Tina Cipollari. Adoro Maria De Filippi

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Temptation Island

Post Popolari

Scelti per voi

To Top