Connect with us
Tavassi e Umberto accuse

News

Tavassi ed ex marito, lividi: volano accuse pesanti, cosa è emerso

L’ex marito di Guendalina torna all’attacco per un dettaglio visto sul profilo della piccola

Non si placa lo scontro social fra Guendalina Tavassi e il suo ex marito, Umberto D’Aponte. Quest’ultimo è tornato all’attacco della gieffina e influencer via Instagram a causa di un dettaglio molto particolare. D’Aponte si è infatti reso conto che la figlia Chloe ha modificato la sua immagine profilo di Whatsapp.

Una scelta, questa, che potrebbe sembrare banale, ma così non è. Chloe ha deciso di eliminare la foto che la ritraeva con il genitore e D’Aponte, ovviamente, non l’ha presa benissimo. “Senza parole” ha commentato l’ex della Tavassi. La Storia era uno screenshot del suo telefono, dove possiamo vedere che al posto della foto del papà e della figlia insieme c’è ormai soltanto un cerchio grigio.

Non contento, Umberto D’Aponte ha voluto infilare il coltello nella piaga, con una Storia in cui ha aggiunto: “Forse i messaggi d’amore che ci inviamo io e mia figlia danno fastidio a qualcuno”. A questo punto, l’uomo ha chiosato: “Vabbè vorrà dire che ci rifaremo da vicino, è la vita, che dobbiamo fare?”

Guendalina Tavassi e Umberto d’Aponte: prosegue lo scontro sui figli, volano accuse e insinuazioni sull’occhio nero

Alla luce delle accuse ricevute, Guendalina Tavassi ha voluto rispondere mettendo in chiaro un paio di elementi della vicenda. Su Instagram, l’influencer ha spiegato che il numero di telefono di D’Aponte è stato bloccato dal cellulare della figlia non per sua volontà, quanto piuttosto per decisione delle autorità (l’influencer non ha fatto il nome di Umberto ma tutti gli elementi sottendono che si sia rivolta a lui). La Tavassi ha chiuso lo sfogo chiedendo a questo punto ai suoi follower di fare “due più due” sull’autore dell’aggressione ricevuta nei giorni scorsi.

Io dopo l’accaduto ho dovuto bloccare quel contatto dal cellulare di Chloe. E questo perché mi è stato chiesto dalle autorità competenti. Questo non vuol dire che il padre non vede i propri figli. Perché lui li ha visti fino all’altro ieri, può chiamarli, può vederli, può sentirli con il mio telefono, quando può e quando vuole. Detto ciò giochiamo ad indovina chi, perché io vi faccio delle persone intelligenti. Una frattura al setto nasale, un occhio nero, sono stata al pronto soccorso, alla polizia, secondo voi chi è stato? Chi?

Inoltre Guendalina ha pubblicato il referto medico, in cui si nota che l’aggressione è stata compiuta da una “persona nota”.

Tavassi Medico

Che la Tavassi si sia rivolta all’ex è stato reso ancor più evidente dal fatto che Umberto ha subito risposto alle esternazioni di Guendalina con la seguente Stories e con un discorso:

Stories D'Aponte

“Non si devono dare sentenze senza sapere. La gente farebbe di tutto pur di screditare una persona sapendo che gli ha voluto bene. Incredibile questa cosa. Ognuno è libero di pensare ciò che vuole. Nessuna autorità dello stato mi ha vietato di vedere e sentire i miei figli. Tirate voi le somme”, ha concluso Umberto

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top