Connect with us
Signorini a Tv sorrisi e canzoni

Grande Fratello Vip

Signorini: “Ecco cosa mi dice sempre Maria De Filippi”, poi sbugiarda Sonia Bruganelli

Il conduttore del reality più spiato d’Italia svela alcune carte del programma e snocciola alcuni aneddoti curiosi

Alfonso Signorini continua rimanere abbottonatissimo sul cast del Grande Fratello Vip 7: a parte Giovanni Ciacci e Wilma Goich, tutti gli altri ‘vipponi’ saranno ufficializzati il 19 e il 22 settembre, ossia nel corso delle prime due puntate del reality show. Il conduttore, intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, ha aggiunto che era da tempo che nutriva il desiderio di giocare sull’effetto sorpresa. La sua idea è piaciuta a Mediaset e quindi per il cast definitivo bisognerà attendere ancora un paio di settimane. Signorini è stato tanto parco e morigerano sui futuri inquilini, quanto loquace su tutto il resto, svelando vari aneddoti curiosi e interessanti. Menzionata anche la regina della tv, Maria De Filippi, e una delle sue opinioniste, Sonia Bruganelli.

Il 15 settembre il direttore di Chi Magazine sarà vent’anni che è presente in tv. Un bel traguardo (esordì sul piccolo schermo con Piero Chiambretti il 15 settembre 2002). Da allora ha fatto parecchia strada, imponendosi prima come opinionista, poi come conduttore e ‘demiurgo’ di uno degli show più ostici e impegnativi del palinsesto generalista, appunto il GF Vip. Il segreto per rimanere sulla cresta dell’onda per decenni? A tal proposito Signorini si appoggia a uno dei consigli datigli privatamente dalla moglie di Maurizio Costanzo: “Come mi dice sempre Maria De Filippi: ‘Fare tv è come andare in bici, più la fai e più è facile’, naturalmente con tutti i rischi annessi e connessi”.

Signorini pare che l’abbia presa alla lettera visto che con il GF Vip sarà protagonista su Canale Cinque anche quest’anno per molti mesi (probabilmente fino ad aprile/maggio), con due prime serate a settimana, il lunedì e il giovedì (“Il giovedì è la collocazione giusta per noi perché il nostro pubblico, spesso giovane, il venerdì non è a casa”).

Capitolo Sonia Bruganelli: la moglie di Bonolis disse che non avrebbe più fatto l’opinionista, ma poi è stata ufficializzata nuovamente nel ruolo. Ecco allora che raccontò di aver accettato dopo aver vissuto un non meglio precisato “periodo delicato”. Insomma, per farla breve, è emerso che Signorini l’ha corteggiata e lei alla fine ha detto sì, avendo trovato nuovi stimoli per rivivere l’esperienza.

Il direttore di Chi Magazine ha però in parte sbugiardato la produttrice, narrando di una trattativa molto semplice e assicurando persino che Sonia mai gli ha detto di non voler più essere presente nel programma: “Quando glielo ho chiesto non ha avuto tentennamenti. Mi aspettavo che accettasse, non mi ha mai detto di non volerlo fare”. Qui qualcuno non la racconta giusta, evidentemente!

Signorini: “Alla lunga mi hanno infastidito le tensioni tra Adriana e Sonia”

Non ci sarà invece Adriana Volpe, migrata a La Vita in Diretta. Al suo posto Orietta Berti. “L’anno scorso avevo al mio fianco due meravigliose primedonne che se le sono cantate e suonate con mia grande felicità perché mi divertivo molto, ma questa rivalità finiva per creare in studio una tensione tra loro che si trasferiva anche su di me. E alla lunga mi infastidiva. Quindi l’elemento di cui avevo assoluto bisogno quest’anno era una partner leggera, rappresentata da Orietta e dal suo mondo”, ha aggiunto Signorini.

Cast GF Vip 7, “Ciacci ufficializzato prima per garantire la massima libertà di scelta agli altri concorrenti”

Giovanni Ciacci ha annunciato la sua sieropositività di recente. Non un ostacolo per il GF Vip 7 e Signorini:

“Il tema della sieropositività lo sento molto perché in Italia c’è un’enorme ignoranza a riguardo. Identificare una patologia con un orientamento sessuale è la cosa più sbagliata. Parlarne in un programma come il nostro è importante anche per sconfiggere un’ignoranza di fondo: la sieropositività è spesso considerata l’anticamera della morte perché siamo tutti figli degli anni ’80. Dire che oggi un sieropositivo può fare una vita normale e ha aspettative uguali a quelle di una persona sana è fondamentale. Certo, con i dovuti paletti, che significa dipendere da medicine invasive che vanno assunte per sempre. Però è anche vero che chi si cura non ha carica virale. E poi Ciacci è un tale istrione che sicuramente farà un bellissimo Gf Vip. Sono felice che Endemol e Mediaset siano state dalla mia parte. Tanti concorrenti non hanno potuto partecipare perché avevano questa patologia. Il GF ha 20 anni e ai tempi questa regola aveva senso. Oggi, con i progressi della medicina, no. […] Nessuno si è tirato indietro. Sono voluto uscire per tempo con questa tematica proprio per. Per fortuna tutti hanno capito che non c’è ragione di avere paura”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Grande Fratello Vip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top