Connect with us
sgarbi contro benigni

News

Sgarbi contro Benigni: “Le frasi al Festival di Venezia? Un plagio!”

Il critico d’arte ha pesantemente attaccato l’attore e regista

Stanno facendo discutere parecchio le frasi romantiche che Roberto Benigni ha dedicato alla moglie Nicoletta Braschi al Festival del Cinema di Venezia, dove è stato invitato per ritirare il Leone d’oro alla carriera. A detta di Vittorio Sgarbi quelle parole non sarebbero farina del sacco dell’attore e regista toscano.

L’attacco del critico d’arte è arrivato in un’intervista concessa all’Adnkronos:

“Non è obbligatorio che uno citi delle frasi non sue, per carità. Però è giusto che si sappia che Benigni ha fatto commuovere l’Italia con frasi che non sono sue, ma di Jorge Luis Borges e di Vladimir Nabokov, e in genere è meglio citare la fonte”

“Conosco solo un modo di misurare il tempo: con te o senza di te”, ha decantato Roberto Benigni all’indirizzo della consorte seduta in platea. Una dichiarazione d’amore in piena regola, diventata prontamente virale sui social network.

Vittorio Sgarbi attacca Roberto Benigni dopo il Festival di Venezia

Chiaro però il messaggio di Vittorio Sgarbi:

“Se avesse citato Dante si sarebbe riconosciuto, perché Dante scrive in una lingua che è diversa dalla nostra, mentre Borges scrive frasi che vanno bene per la vita di molti. Per carità va bene perché la frase è bella, ma Benigni ha interpretato Borges. D’altronde è un attore”

L’opinionista televisivo ha poi aggiunto:

“Era amore a prima vista, a ultima vista, a eterna vista è una frase che il protagonista di Lolita di Nabokov Humbert Humbert dice proprio su Lolita quindi anche questa non è farina del sacco di Benigni, che evidentemente ama ‘per procura’”

Al momento Roberto Benigni non ha ancora replicato alle accuse di Vittorio Sgarbi. Benigni ha dedicato il Leone d’oro alla moglie Nicoletta Braschi, alla quale è legato da ben quarant’anni. Un amore solido e unico, che si è sempre tenuto alla larga da gossip, malelingue e pettegolezzi.

La storia d’amore tra Roberto Benigni e Nicoletta Braschi

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi si sono conosciuti a Roma negli anni Ottanta, grazie ad alcuni amici in comune. Prima una lunga amicizia tra i due, che sono poi stati travolti dalla passione. Benigni e Nicoletta hanno frequentato la stessa accademia di recitazione e nel tempo libero amavano andare al cinema insieme.

Il primo film di coppia risale al 1988: Il piccolo diavolo. Subito dopo sono arrivati altri capolavori memorabili quali: Johnny Stecchino, Il mostro, La vita è bella, Pinocchio.

Roberto Benigni ha sposato Nicoletta Braschi in gran segreto nel 1991, con una cerimonia intima alla presenza di soli venti invitati. Benigni ha detto sì a Nicoletta a Cesena, città natale della Braschi, in un convento di clausura.

La coppia non ha avuto figli nonostante la lunga unione. In una recente intervista Nicoletta Braschi ha ammesso di non aver mai avuto un senso materno spiccato: da qui, molto probabilmente, la scelta di non avere eredi con il marito Roberto Benigni. I due sono accomunati dal lavoro e dalla grande passione per la recitazione e il cinema.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top