Connect with us
salmo-selvaggia-lucarelli

News

Selvaggia Lucarelli non molla e umilia Salmo: cosa ha detto

La giornalista risponde al rapper sardo, ripescando dal passato una brutta storia che l’aveva visto protagonista

Non sembra volersi placare la maretta in corso fra Selvaggia Lucarelli e Salmo, che nelle scorse ore si sono beccati via social su un tema molto delicato come quello del sessismo. Ma cos’è successo, stavolta?

È presto detto: se ben ricordate, lo scorso anno, Selvaggia Lucarelli si era scagliata contro Salmo (e insieme a lei anche molti altri artisti, come Alessandra Amoroso) per il concerto “abusivo” che il rapper aveva tenuto ad Olbia in un periodo in cui ancora, causa Covid, era proibito organizzare eventi simili. Era un’epoca (anche se sembra passata un’eternità, seppure sia successo appena un anno fa) in cui era ancora necessario mantenere un certo distanziamento, le mascherine, e in generale rispettare tutte le norme che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi due anni.

Nei giorni scorsi, Salmo ha scritto un post ricordando quel giorno, parlando dell’evento come di un “concerto abusivo”. Quando un utente ha chiesto al rapper di spiegare il significato di quell'”abusivo”, Salmo ha risposto: “Chiedi a Selvaggia Sucarelli”.

Poteva a questo punto Selvaggia Lucarelli esimersi dal controbattere? Ovviamente no. La giornalista ha ripreso il commento, dando a Salmo del sessista. Ma la querelle non si è certo esaurita qui, come c’era da aspettarsi.

Salmo ha scritto un commento alla giornalista cercando di ridimensionare, in qualche modo, la sua battuta. Ecco le parole dell’artista:

“Non piangere Selvaggia. Mi hanno storpiato il cognome mille volte. Per favore falla finita con sta roba del sessismo che non c’entra nulla. Il vittimismo da opinioninstagram è passato ormai. Forse.”

Un commento, questo, che ha rapidamente scatenato in Selvaggia una nuova reazione, questa volta decisamente pesante.

Selvaggia Lucarelli asfalta Salmo: la replica è al vetriolo

La giudice di Ballando con le stelle ha voluto mettere il carico da ’90. Selvaggia Lucarelli ha affidato lo scontro ad un post pubblicato poche ore fa nel quale ha voluto tirare fuori una vecchia storia particolarmente spinosa. Ecco le sue parole:

“Qui nessuno sta frignando bello mio. Ti piacerebbe. Invece il mondo è andato avanti, pensa un po’, e una donna se le storpi il cognome in Sucarelli o le mandi il tuo p…… (non richiesto) in chat come tua abitudine, non piange: ti sp…..a. Impara. Ciao”.

Lo scorso agosto, se ricorderete bene, una ragazza aveva accusato il rapper di averle inviato delle foto nudo non richieste. Selvaggia, dunque, non ha scelto di rispondere e basta: questa volta la giornalista ha voluto giocarsi la carta dell’umiliazione vera e propria.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top