Connect with us
Scamarcio papà

Cinema

Scamarcio parla per la prima volta della figlia: “Io padre, cosa ho capito”

L’attore ha rilasciato un’intervista dove parla per la prima volta di come ha vissuto la paternità. Presto lo vedremo nel film L’ultimo Paradiso, su Netflix

Riccardo Scamarcio sta vivendo un momento molto speciale visto che 7 mesi fa ha dato il benvenuto alla sua piccola Emily, nata dalla storia d’amore con la compagna Angharad Wood, 46 anni. Una donna inglese, proprietaria di un’agenzia che segue attrici e attori. Una vera donna in carriera che, da sempre, preferisce stare lontana dai riflettori.

I due si sarebbero conosciuti 2 anni fa per motivi professionali e non si sono più persi di vista. Una coppia che tiene molto alla propria riservatezza e che preferisce stare sempre tenersi a debita distanza da gossip e paparazzi.

Riccardo Scamarcio racconta per la prima volta la gioia dell’essere padre

A proposito della paternità Scamarcio ha spiegato al Corriere della Sera di aver capito che l’amore per un figlio va al di là di sé. Inoltre, il pugliese ha raccontato che non ha trascurato il lavoro dopo essere diventato padre. Con il cinema, infatti, non ha rallentato ma, al contrario, ha accelerato.

Presto lo vedremo come protagonista, co-sceneggiatore e produttore de L’ultimo Paradiso, dal 5 febbraio su Netflix. Un film dove l’attore veste i panni di un uomo sposato (con Valentina Cervi), anche se è innamorato di Gaia Berman Amaral, figlia di Antonio Gerardi, il padre-padrone.

L’interprete sogna di scappare con lei e di andare a Parigi, ma improvvisamente tutto va a rotoli. In questa storia, l’attore ha un figlio di 7 anni.

Da qualche anno Scamarcio è anche produttore e continua a pensare che il cinema abbia una corsia preferenziale e che si riprenderà dalla crisi innescata dal Covid (già prima le sale non erano in formissima): “Non morirà mai, ha una corsia preferenziale con l’inconscio delle persone, Fellini ne è la prova. Quando la pandemia finirà, le sale si riempiranno”.

Il film in questione non è una leggenda ma una storia vera che riguarda Rocco Ricciardulli, il regista e la sua famiglia. L’attore nell”intervista parla anche del fatto che, secondo lui, le dinamiche del rapporto tra uomo e donna non sono cambiate: “Una volta erano le donne che raccoglievano pomodori, ora gli extra comunitari assoldati che guadagnano pochi euro al giorno”.

Una carriera ricca di soddisfazioni quella del divo italiano che, in passato, ha avuto una relazione d’amore con Valeria Golino. La love story si è conclusa nel 2016, anche se i due sembravano quasi vicini alle nozze. Molti notano un certa somiglianza tra la sua ex a la nuova fiamma. E voi cosa ne pensate?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top