Connect with us
teatro ariston di sanremo

Televisione

Sanremo, le regole anti-Covid per gli artisti: cene, hotel e spostamenti

Un protocollo particolarmente denso e articolato che si andrà ad aggiungere alle regole che verranno stilate anche dal Cts. Una regola su tutte sarà quella di effettuare il tampone ogni giorno

L’emergenza sanitaria costringe, com’è giusto che sia, anche Sanremo 2021 a correre ai ripari e a scongiurare ogni possibile contagio nel corso della manifestazione canora più importante del nostro Paese. Sono stati quindi stilate le regole e linee guida che gli artisti e il loro entourage dovranno rispettare per partecipare in sicurezza al 71° Festival di Sanremo.

La F.I.M.I. (Federazione industria musicale italiana) ha stilato il protocollo di sicurezza che dovrà essere integrato con quelle che saranno le eventuali disposizioni aggiuntive disposte dal Comitato tecnico scientifico. Si attende la decisione definitiva da parte dei tecnici anche per quanto riguarda la questione pubblico all’interno dell’Ariston che ha fatto molto discutere nelle ultime ore.

A questo proposito, il direttore artistico del Festival, Amadeus, ieri aveva fatto sapere che avrebbe lasciato il Festival se non ci fosse stato il pubblico in sala. Oggi ha commentato la situazione con un post su Instagram.

Le regole anti-Covid per Sanremo 2021

La prima regola fondamentale è quella di effettuare un tampone 72 ore prima dell’inizio della kermesse. Poi, ogni giorno, tamponi rapidi nella piazza principale di Sanremo (Piazza Colombo) per tutte le persone coinvolte nell’organizzazione del Festival. Da direttori d’orchestra, alle maestranze Rai, fotografi e operatori. La Rai allestirà uno o più tendoni per effettuare i test antigenici, a proprio carico.

Al fine di creare una mappatura completa di tutte le persone autorizzate a entrare e uscire dal teatro Ariston, ogni azienda dovrà fornire alla Rai l’elenco dei propri collaboratori. In questo modo si avrà una lista aggiornata su tamponi, pass e accessi.

Le regole non potevano non interessare anche le interviste con gli artisti. Per quest’anno non vedremo le grandi folle fuori dagli hotel. Né gente accalcata dietro gli studi di questa o quella radio pronta a incontrare il proprio beniamino. Le consuete interviste sanremesi tra testate e artisti verranno effettuate da remoto.

Saranno escluse qualsiasi altro tipo di attività di promozione, come i red carpet, tipici del giorno d’inizio Festival, o esibizioni all’aperto e servizio fotografici. Orari scaglionati e meticolosamente distanziati anche per l’ingresso alle prove all’Ariston da parte dei cantanti. Al fine di evitare ogni tipo di assembramento, anche nei corridoi e camerini.

Altrettanto importante novità è quella della cancellazione della sala stampa: i giornalisti accreditati prenderanno parte al voto del venerdì e sabato sera solo attraverso delle room online.

Nel dettaglio, anche gli hotel che ospiteranno artisti e staff dovranno seguire un rigido protocollo anti-Covid: garantire accesso solo agli operatori accreditati. Per ciò che concerne i pasti, l’artista e il suo team dovranno organizzarsi per consumare i pranzi e le cene direttamente in camera. O attraverso la cucina dell’hotel, oppure utilizzando il servizio a domicilio di altri locali nelle vicinanze.

Infine, gli spostamenti degli artisti dovranno essere affidati sempre allo stesso autista dell’azienda e il mezzo a disposizione dovrà essere sanificato di volta in volta. Anche i driver, ovviamente saranno sottoposti a tampone quotidianamente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top