Connect with us
jovanotti fiorello cappellino

Televisione

Sanremo 2021, Fiorello in pressing su Jovanotti: la risposta del rapper

jovanotti fiorello cappellinoFestival di Sanremo 2021, Fiorello in pressing su Jovanotti: la risposta del rapper

Se la prima viene così bene, perché non farne una seconda? Si parla di Sanremo e dell’edizione record di ascolti che ha visto protagonisti Amadeus e Fiorello. I due, tra una battuta e l’altra in tempo di quarantena, hanno lasciato intendere che la volontà per tornare nel 2021 sul palco dell’Ariston c’è. E stavolta la missione sarà quella di ‘trascinare’ nel teatro ligure anche l’amico Jovanotti, al secolo Lorenzo Cherubini. Già per il 2020 si era parlato di un suo coinvolgimento nell’evento. Poi il Jova è partito per l’America Latina e addio Sanremo (in realtà Cherubini di recente ha spiegato che non c’è mai stata stata l’organizzazione, da parte sua, di un progetto ad hoc per sbarcare sull’Ariston nel 2020). Ma per il prossimo febbraio qualcosa potrebbe cambiare…

Fiorello chiama Jovanotti per il Festival del prossimo anno

Poche settimane fa, mentre Fiorello e Jovanotti intrattenevano milioni di italiani a Sanremo, Jovanotti pedalava in lungo e in largo in America Latina. Il suo peregrinare è stato anche documentato ed ha partorito ‘Non voglio cambiare il pianeta. Dagli Appennini alle Ande, 4000km fa…’, il docutrip in 16 puntate disponibile su RaiPlay dal 24 aprile. Ora Fiorello ha cominciato il ‘corteggiamento’ del rapper per la prossima edizione della kermesse canora. “Se quest’anno non farai Sanremo, alla prossima qualcuno ti bucherà le gomme della tua superbici (firmato gli Amarello)”, ha scritto simpaticamente lo showman siciliano su Instagram, rivolgendosi al cantante. Dal canto suo Cherubini ha risposto seriamente alla questione.

Jovanotti su Sanremo 2020: “La mia non è stata un’assenza perché mai è stata prevista la mia presenza”

“Non avevo mai detto che ci sarei stato a Sanremo: era realmente una battuta fatta con Fiorello durante una diretta Instagram”, ha dichiarato il Jova durante la conferenza stampa virtuale per il suo docutrip, in riferimento al Festival del 2020. “Non ho mai avuto l’intenzione di andarci – ha aggiunto – perché non avevo un progetto. Avevo voglia di partire il primo possibile per questo viaggio. La mia non è stata un’assenza perché mai è stata prevista la mia presenza.” E per l’edizione 2021? Le porte di Lorenzo sono aperte? “Per il prossimo vediamo”. Insomma, non c’è un no. Spazio e tempo per lavorare a un suo coinvolgimento ci sono.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top