Connect with us
rocio parla di raoul bova

News

Rocio Munoz Morales, cosa cucina per Raoul Bova e il rapporto con la suocera

In una lunga intervista rilasciata al settimanale Confidenze l’attrice e ballerina spagnola ha parlato del rapporto con il collega e con la sua famiglia

Procede a gonfie vele la relazione tra Rocio Munoz Morales e Raoul Bova. I due si sono conosciuti e innamorati nel 2011, sul set del film Immaturi-Il viaggio. La nascita delle due figlie Luna e Alma, che hanno rispettivamente 6 e 3 anni, non ha scosso il rapporto, anzi. La passione tra i due attori non è mai scemata e il legame è diventato ancora più forte. Rocio ne ha parlato in un’intervista concessa al settimanale Confidenze, nella quale ha spiegato di aver imparato a cucinare anche piatti italiani per amore del compagno, che le ha inevitabilmente stravolto la vita.

“In casa cucino io, ricette italiane perché è Raoul quello che detta il menu. Vuole la pasta al forno e le polpette come le faceva sua mamma. Prima che mancasse, mi ero fatta dare lezioni da lei, eppure non mi vengono altrettanto buone”

La madre di Raoul Bova è morta nel 2019. Rocio Munoz Morales ha confidato di aver instaurato subito un certo feeling con la suocera. A detta dell’attrice la donna era forte e scherzosa e l’ha subito accettata in famiglia. Ottimo anche il rapporto che Bova ha instaurato con la madre di Rocio. “Per Raoul è una seconda madre”, ha assicurato la Munoz Morales.

“Si telefonano e si scrivono, si sentono tra loro e si vogliono molto bene. Per me è stata un grande esempio. Mi ha insegnato che bisogna avere sempre rispetto di se stessi e degli altri”

Rocio Munoz Morales ha inoltre ricordato la nascita del suo amore con Raoul Bova. Un amore forte, grande, che ha dovuto fare i conti con critiche, gossip e malelingue. Rocio ha ammesso che quando ha conosciuto Raoul usciva da una storia sbagliata, che la faceva stare molto male.

L’incontro con l’attore italiano – più grande di 17 anni – ha rivoluzionato la vita di Rocio Munoz Morales, che ha finalmente capito cos’è l’amore. I primi anni sono stati però complicati:

“All’inizio ho sofferto tanto il fatto di essere vista come una donna senza valori. Raoul mi ha aiutata, tenendomi sempre per mano. Insieme abbiamo superato momenti duri, ma sapevamo che il nostro era un grande amore e infatti lo è ancora adesso”

Il segreto della storia d’amore tra Raoul Bova e Rocio Munoz Morales? Alla base c’è attrazione fisica, stima e rispetto. Inoltre entrambi vengono da famiglie umili e semplici con principi sani, come il valore della generosità. Non a caso i due hanno scelto di diventare volontari della Croce Rossa e distribuire pasti e coperte ai senzatetto.

Tra i tanti valori in comune pure la fede: Rocio Munoz Morales è devota a Santa Gemma Galgani e sul corpo ha addirittura un tatuaggio in onore della martire.

Sempre sul braccio l’ex valletta del Festival di Sanremo ha un altro tatuaggio molto importante: quattro piccoli gabbiani che rappresentano lei, Raoul Bova e le figlie Luna e Alma.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top