Connect with us

Domenica in

Riccardo Cocciante infiamma Domenica In. Venier: “Cosa mai successa”

cocciante rai 1Riccardo Cocciante infiamma Domenica In. Mara Venier: “Cosa mai successa”

Riccardo Cocciante sbarca a Domenica In e infiamma lo show di Rai 1. Sullo schermo passano le clip di alcuni suoi successi immortali come “Se stiamo insieme”, in studio lui si esibisce tra una chiacchierata e una canzone ‘improvvisata’, così, su due piedi, al pianoforte. “Margherita” e “Quando finisce un amore” sono da pelle d’oca. Il pubblico in studio applaude, piange, urla ‘grazie’ a squarciagola. Intanto da casa il clima è lo stesso, a giudicare dai commenti che piovono su Twitter. “Che emozione, che emozione!”, chiosa Mara Venier che, dopo aver dato uno sguardo dietro le quinte aggiunge: “Si tratta della prima volta che è scattato l’applauso spontaneo di tutto il mio staff. Davvero!”

Cocciante è pura emozione a Domenica In

Cocciante è pura emozione. Emozione che si propaga attraverso il teleschermo. Figuriamoci per chi è presente in studio. Al termine di “Quando finisce un amore” Riccardo va da alcune fan che lo travolgono di abbracci e baci. Una signora rischia di lasciarci le corde vocali a furia di gridare “Grazie!”. La padrona di casa stempera un attimo gli animi. “C’è la moglie qui, calma… perché ti vogliono saltare addosso”, ironizza Zia Mara, apprezzando l’entusiasmo ma anche cercando di porre un freno. C’è da salvare Cocciante dal troppo affetto. Nel frattempo non si placa il coro: “Riccardo! Riccardo! Riccardo!”. Anche Twitter ribolle: è pioggia di complimenti!

Riccardo Cocciante ‘trasmette’: rarità nel panorama musicale italiano

In chiusura di ospitata arriva Elhaida Dani. Parte il duetto ‘delicato’ di “Vivere per amare”. Altre emozioni. D’altra parte Cocciante è una garanzia, è uno dei pochi artisti del panorama musicale italiano in grado di presentarsi in una trasmissione tv e di ‘trasmettere’ senza mai essere retorico, affettato o ‘finto’. Emozioni, si diceva. Cala il sipario, giù il cappello per Riccardo: chapeau!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top