Connect with us
Rai, furto

Televisione

Rai2 commissariata: Ad Fuortes furioso, ordine di eliminare 14 programmi

Tira un’aria davvero pessima a Rai Due: il motivo sarebbe la gestione sconsiderata dei fondi da parte del direttore di rete Ludovico di Meo

Si respira un’aria pesante, per non dire pessima a Rai Due. Dagospia riporta infatti in queste ore uno scontro molto pesante avvenuto ai vertici di rete. Protagonisti della querelle sono l’Amministratore Delegato Carlo Fuortes e il direttore di rete Ludovico Di Meo. Ma proviamo a fare un po’ di chiarezza a riguardo.

Sembra che Rai 2, tenetevi forte, sia a rischio commissariamento. Questo è proprio quello che leggiamo sulle pagine online del giornale diretto da Roberto D’Agostino, che riporta i dettagli di quello che starebbe accadendo in queste ore. Tutto nasce, a quanto pare, per quella che è stata definita una gestione sconsiderata dei fondi a disposizione di Rai Due.

“Possibile che si debbano bruciare centinaia di migliaia di euro ogni giorno  per fare l’uno per cento di share, è inconcepibile!” queste le parole che Fuortes, a quanto si dice, avrebbe pronunciato di fronte ai suoi collaboratori più stretti. La gestione di Ludovico di Meo non solo dei budget ma proprio della rete in generale avrebbe scatenato le furie dell’Ad.

Dagospia ci fornisce anche ulteriori dettagli sulla furia di Fuortes. La sua rabbia sarebbe scaturita, in particolar modo, dal caso dalla Standbyme, guidata da Simona Ercolani. Dalla società il suo vecchio amico Di Meo ha acquistato il format Voglio essere un mago che per Rai Due si è rivelato un vero disastro.

La trasmissione è stata ideata per diventare l’ennesimo esperimento copia incolla de Il Collegio, con un gruppo di giovanissimi impegnati ad imparare il mestiere della prestidigitazione. Tutto molto bello, perlomeno sulla carta, peccato che anche a fronte agli alti costi di produzione il pubblico non ha particolarmente apprezzato. Voglio essere un mago, trasmesso in una fascia delicata come la prima serata, non ha mai superato il 2% di share. Una vera débacle, che di certo non deve aver fatto piacere ai dirigenti di rete. Di fronte al disastro, Rai Due aveva così deciso di spostare la trasmissione nel pomeridiano. Il problema è che questa “seconda chance” data al programma ha costretto Rai 2 a continuare a pagare Standbyme per i diritti di messa in onda. Alla luce dei fatti sembra che Fuortes sia intenzionato a cancellare ben 14 programma del palinsesto di Rai Due. Quali, per ora, non ci è dato sapere.

 

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top