Connect with us
richard gere e julia roberts ieri e oggi

Cinema

Pretty Woman, Julia Roberts e Richard Gere 30 anni dopo: la verità sulla loro storia segreta

richard gere e julia roberts ieri e oggiJulia Roberts e Richard Gere fidanzati ai tempi di Pretty Woman? Il rapporto dopo 30 anni

Sono passati 30 anni dall’uscita di Pretty Woman ma Julia Roberts e Richard Gere restano una delle coppie più belle di Hollywood. Il tempo non ha scalfito il sorriso dell’attrice così come il fascino del suo collega è rimasto pressoché immutato. Secondo i gossip dell’epoca Julia e Richard hanno avuto una relazione segreta tra un ciak e l’altro ma i diretti interessati non hanno mai confermato. Quel che è certo è che da allora – stiamo parlando del 1990 – i due hanno mantenuto una bella amicizia che dura tuttora e che coinvolge i rispettivi partner. Alejandra Ojeva, l’attivista spagnola alla quale Gere è legato da qualche anno, e Danny Moder, il regista che la Roberts ha sposato nel 2002.

Richard Gere di nuovo papà: il regalo dell’amica e collega Julia Roberts

Richard Gere e Julia Roberts sono ancora grandi amici. Lo scorso anno, quando l’attore è diventato padre per la seconda volta, Julia ha inviato alla signora Gere e al bambino “una tonnellata di regali”, come raccontato in esclusiva da Closer. Un gesto che sicuramente si ripeterà nei prossimi mesi visto che Richard e Alejandra sono in attesa del terzo figlio, che dovrebbe nascere entro la fine della primavera. Non solo: prima del parto del piccolo Alexander la famiglia Gere ha incontrato a New York Julia e il marito Danny. E come sussurrano i beninformati l’allegro quartetto era in perfetta sintonia. Segno che l’intesa tra Julia e Richard è molto forte e coinvolge i rispettivi partner. Del resto in una vecchia intervista il 70enne è stato chiaro: “Tra me è Julia ci sarà sempre una connessione speciale”. E di recente è trapelata la verità sulla presunta liaison che Richard e Julia hanno avuto negli anni Novanta…

Julia Roberts e Richard Gere sono stati insieme ai tempi di Pretty Woman?

“Quando girava Pretty Woman Julia Roberts frequentava solo cattivi ragazzi e Richard non lo era”, ha assicurato una fonte vicina ai due attori. A quanto pare, quindi, le star di Pretty Woman non sono mai andati oltre una bella e duratura amicizia. Anche se il feeling pazzesco si è instaurato fin dal primo momento, come sottolineato dal regista del film Garry Marshall: “La chimica tra Julia e Richard è qualcosa di potente e unico. Indescrivibile ma che tutti non possono fare a meno di notare”. Prima di incontrare l’attuale marito, con il quale ha avuto tre figli, Julia Roberts è stata sposata per soli due anni con il musicista Lyle Lovett. Richard, invece, dopo il matrimonio fallito con Cindy Crawford, ha amato dal 2002 al 2016 Carey Lowell, che le ha dato il primogenito Homer.

È stata Julia Roberts a convincere Richard Gere a girare Pretty Woman

Nel 1989 – anno di riprese di Pretty Woman – è stata Julia Roberts a convincere Richard Gere ad accettare il ruolo di Edward Lewis. Julia, all’epoca 21enne, era stata scelta per prima dal regista Garry Marshall. Che aveva pensato per la parte a diverse attrici tra cui Michelle Pfeiffer, Winona Ryder e Sarah Jessica Parker. Alla fine l’ha spuntata l’esordiente Roberts che, durante una cena con il regista, ha fatto il possibile per convincere Gere. Per la parte del protagonista maschile si era valutata la possibilità di coinvolgere gente del calibro di Al Pacino, Denzel Washington, Christopher Reeve. Successivamente si è optato Richard ma Gere riteneva, almeno inizialmente, il suo personaggio troppo noioso. L’incontro con Julia, con la quale è nata subito una bella chimica, ha spinto l’attore statunitense a cambiare idea.

Richard Gere e Julia Roberts e quel finale di Pretty Woman

Nel 2019 Julia Roberts ha svelato che il finale di Pretty Woman doveva essere ben diverso da quello che conosciamo tutti. Il finale doveva essere triste e vero, con me che tornavo alla mia vita di sempre, scaricata da un’auto di lusso in un vicolo sporco e buio, dove mi lanciavano dei soldi… Per fortuna la casa di produzione è fallita. Presero Garry Marshall come regista  e la storia è stata completamente rielaborata. Io ero stata già ingaggiata e mi tennero anche quando optarono per il finale romantico. Per mia fortuna”, ha confidato la 52enne.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top