Connect with us

Televisione

Pippo Baudo, retroscena Sanremo: Manuela Arcuri e Bianca Guaccero

Pippo Baudo inedito festival sanremoPippo Baudo, retroscena inediti Sanremo. Manuela Arcuri, Bianca Guaccero e Madonna: il morbillo, la voce che se ne va e lo “strano rapporto” con la diva americana

Sanremo 2020 non è più così lontano. Pian piano ci si avvicina alla kermesse canora più celebre dello Stivale e, come ogni anno, emergono aneddoti, retroscena e curiosità sul concorso. Una miniera infinita di racconti è incarnata da Pippo Baudo, che il Festival lo conosce come le sue tasche. Il conduttore, intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, ha fatto l’in bocca al lupo ad Amadeus e ha narrato degli interessanti episodi capitati nel dietro le quinte durante la sua conduzione: Manuela Arcuri e il morbillo, Bianca Guaccero e la voce che se ne andò, Madonna e il rischio di tagliarle il brano…

Madonna: i consigli di Pippo

Si comincia dalla star americana: “Ho avuto un rapporto strano con Madonna […] Venne alle prove della sua canzone (“Take a bone”, ndr) che si chiudeva sfumando”. Pippo notò che una simile conclusione avrebbe provocato uno smarrimento nel pubblico. “Non avrebbe saputo quando applaudire”, narra. Da qui il consiglio alla diva di un “finale più netto, in maniera che il pubblico avesse una reazione forte”. A questo punto Baudo, dopo essersi confrontato con Madonna, si prese la responsabilità in prima persona della scelta. Non solo: con l’aiuto di un tecnico decise lui il momento del ‘taglio’ del brano. Risultato? “Ottimo lavoro, d’ora in poi questa canzone la chiuderò sempre così, lei mi ha fatto un grande regalo”, le parole della cantante a operazione ultimata. Spazio poi agli imprevisti con la Arcuri e la Guaccero.

Bianca Guaccero afona, Manuela Arcuri e il morbillo

Nel 2002 […] 15 giorni prima dell’inizio, [Manuela Arcuri] comunicò che aveva preso il morbillo”, racconta sempre Baudo che aggiunge di aver consigliato all’attrice, che si ritirò a Latina, di non grattarsi assolutamente, chiamandola tutti i giorni. Manuela gli diede retta: “Fu bravissima e arrivò in tempo per partecipare. E senza neanche un segno”. Anche con Bianca Guaccero ci fu un problema nel 2008. La conduttrice doveva ballare e cantare peccato che alla “prova generale si presentò senza voce”. Dovettero farla cantare in playback sulla voce di un’altra cantante. “Ma il pubblico capì, anche perché era del tutto afona. L’ha perdonata e applaudita lo stesso”, conclude Baudo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top