Connect with us
one direction e niall horan

Musica

Niall Horan senza filtri: “Prigioniero degli One Direction”

Le nuove dichiarazioni del cantante inglese sulla boyband nata a X Factor UK

Niall Horan è tornato a parlare degli One Direction, il gruppo tutto al maschile che gli ha regalato la popolarità in tutto il mondo dieci anni fa. Ospite di Dermot O’Leary nel suo podcast People, Just People, il 27enne ha ammesso che non è stato facile vivere insieme a Zayn Malik, Harry Styles, Liam Payne e Louis Tomlinson. Niall, che era poco più che maggiorenne quando è entrato a far parte degli 1D, ha confidato che spesso si è sentito prigioniero della band.

Questa la confessione di Niall Horan:

“Avevo sempre qualcosa da fare e il pensiero di dover anche solo chiudere le tende in hotel per me era follia. Mi creava problemi l’idea di non poter neanche semplicemente uscire, quando volevamo fare una passeggiata. Ma non puoi entrare nella mente di un fan. Ora lo capisco, ma all’epoca pensavamo: “Avete la nostra età, fateci uscire per una passeggiata. Dovete capire”

L’artista inglese ha così ricordato l’uscita del singolo di debutto degli One Direction: What makes you beautiful. Una vera e propria hit che all’epoca scatenò le fan, pronte a qualsiasi cosa pur di avvicinarsi a Niall Horan, Liam Payne, Zayn Malik, Louis Tomlinson e Harry Styles.

Niall Horan ha parlato dell’isteria generale delle fan durante gli instore. Instore che si sono tenuti in tutta Europa, anche a Milano, dove gli One Direction hanno letteralmente mandato in deliro le sostenitrici italiane. Follia pure in Sud America, dove il gruppo ha fatto un tour.

Niall Horan ha ricordato di quella volta a Lima, in Perù: i ragazzi stavano giocando alla Playstation in albergo quando hanno alzato le tende e visto che sotto l’hotel c’erano almeno 10 mila persone che attendevano un saluto dei propri beniamini. Una folla esagerata, tanto che la polizia è stata costretta ad intervenire.

Cosa fanno oggi gli One Direction

Da circa quattro anni gli One Direction si sono presi una pausa a tempo indeterminato. Niall, Harry, Louis e Liam hanno deciso di concentrarsi sulle rispettive carriere da solista. Zayn Malik, invece, aveva abbandonato il gruppo già nel 2015, stanco di pressioni e compromessi tipici di una boyband famosa a livello mondiale.

In futuro non è esclusa una reunion degli One Direction ma al momento non c’è una data certa. Horan e compagni, però, hanno voluto lasciare le porte aperte al loro gruppo che, nonostante la pausa, continua ad essere uno dei più amati.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

To Top