Connect with us

News

Negramaro, Lele Spedicato: la moglie Clio Evans mostra le sue cicatrici

clio-leleClio Evans, moglie di Lele Spedicato, mostra per la prima volta le sue cicatrici

Nella vita ci sono tanti drammi, purtroppo molte persone attraversano momenti bui. Questo lo sanno bene i Negramaro, la band salentina che sta affrontando adesso il recupero di Lele Spedicato dopo una terribile emorragia cerebrale. Molte sono le persone che stanno vicino al chitarrista in questo periodo, prima fra tutte sua moglie Clio Evans. L’attrice infatti attraverso i social ha sempre mostrato messaggi di coraggio verso suo marito, questa volta è più diretta. Clio posta su Instagram delle foto che fanno vedere chiaramente i segni delle cicatrici che porta su un lato della sua testa. Non si sa cosa le sia capitato anni fa, solo adesso ha trovato il coraggio di mostrarle al mondo intero. “Ora le espongo come gesto di solidarierà verso il mio amore Lele e verso coloro che stanno lottando verso la guarigione” scrive la Evans.

La moglie di Lele Spedicato mostra la sua cicatrice

“Era da tanto che pensavo di mostrare questa cicatrice ma ogni volta c’era qualche lavoro da fare e non so perché  persino un senso di imbrazzo con cui confrontarsi” così esordisce Clio Evans nel suo post Instagram. Una personalità solare e dinamica, infatti si mostra positiva e scrive nel post:“Con il giusto atteggiamento possiamo auspicare a superare le difficoltà che la vita a volte ci mette davanti”. Anche un’anima artistica, nata da padre inglese e madre greca, è un’attrice, l’abbiamo vista recitare nella prima serie de I Medici e in Tutto può succedere e dal 26 ottobre del 2017 è moglie di Lele Spedicato.

Clio Evans e la fede

Nel post su Instagram Clio Evans scrive:“Ce la feci allora e ce la stiamo facendo anche adesso grazie al Cielo, passo dopo passo”. L’attrice si mostra molo credente, palesando di essersi affidata alla sua forte fede per affrontare il suo male e quello che in questo periodo ha colpito suo marito Lele.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top