Connect with us
natalia paragoni e andrea zelletta, crollo

Uomini e Donne

Natalia Paragoni non sta bene, crollo emotivo: pianto e rivelazioni

L’influencer ed ex corteggiatrice di Uomini e Donne sta vivendo un periodo di difficoltà emotiva: sfogo e confessioni

Crollo psicologico per l’influencer Natalia Paragoni, fidanzata storica dell’ex tronista di Uomini e Donne Andrea Zelletta. La giovane, nelle scorse ore, è apparsa su Instagram in lacrime, confezionando una serie di Stories in cui ha raccontato il profondo disagio da cui è attanagliata. Uno sfogo a tratti struggente, profondamente crudo e sincero, che si lega a tematiche di non poco conto. In particolare la ragazza ha affrontato il complesso tema della pervasività dei social network, strumenti ‘chiaroscuri’: da un lato l’ideale di una vita perfetta, dall’altro l’intenso senso di inadeguatezza che a volte stimolano nelle persone. Natalia, star del web da 1 milione di followers, ha così narrato il proprio crollo emotivo, confidandosi a cuore aperto.

“Da quando faccio più o meno questo lavoro, cioè da tre anni, ogni estate mi chiudo in me stessa e mi sento un po’ inutile”, ha esordito la Paragoni, aggiungendo di essere una persona incline all’autocritica: “Penso sempre che potevo fare di più o che possa dare di più. E finisco in questa situazione tipo di ansia da prestazione, di essere sempre perfetta”. La questione fa il paio con le dinamiche sotterranee del mondo degli influencer. Dinamiche, a detta di Natalia, spietate, troppo spesso dettate da una competizione serrata.

“Si sente molto in questo lavoro, c’è molta competizione – ha dichiarato piangendo -. C’è in tutti i lavori, ma in questo è molto più amplificata. Non so, ho questi momenti di stand by che tante volte durano troppo. Vorrei non averli più, non so come spiegare”. L’ex corteggiatrice di UeD ha voluto sottolineare che il suo sfogo non deve essere interpretato come una lamentela, piuttosto come una confessione sincera fatta da una persona che si trova in difficoltà emotiva.

“Forse è la prima volta che piango qui – ha aggiunto, sempre in lacrime -. Odio essere un peso per gli altri. Perché devo sempre essere io a fare felici le altre persone, quindi stare così non lo sopporto. Però penso anche che ci stia fare vedere qualche debolezza perché non sono perfetta e me ne sto rendendo conto”.

Un disagio, quello di Natalia, che ha radici profonde e che tocca le corde umane troppo spesso non considerate. Senso di inadeguatezza, di non vivere appieno l’esistenza, di non essere all’altezza, di credere di dover fare sempre di più: questi i dubbi esistenziali da cui ha avuto origine il crollo della fidanzata di Andrea Zelletta.

“La cosa che mi manca è godermi i momenti – ha continuato -. Quando avevo le ferie era stupendo e staccavo totalmente, ora non riesco più ad assaporare i momenti e le persone, a sentirmi apprezzata e voluta dagli altri per quel che sono. A volte ho la sensazione che mi apprezzino per ciò che mi circonda. Mi mancano le cose più semplici che c’erano prima”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pipol Gossip (@thepipol_gossip)

Alla luce di ciò, ha spiegato che in questi giorni sta cercando di recuperare una dimensione intima, familiare e semplice, circondandosi di persone che sa che le sono vicine per quel che è e non per stare con “il personaggio”. Ad esempio nelle scorse ore, come ‘terapia’, ha scelto di andare con sua madre, suo fratello e alcuni suoi zii a una sagra popolare, così da sentire il contatto con la semplicità e la genuinità. Non c’è nulla di perfetto e fatato al mondo, figuriamoci se lo è il settore degli influencer.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Uomini e Donne

Post Popolari

Scelti per voi

To Top